Coronavirus: hè sicuru di viaghjà in aviò?

Se duvete vulà regularmente, sicuramente vi avete mai dumandatu se, cù u coronavirus, hè sicuru di viaghjà in aviò? Sta quistione hè ancu una di e più frequenti alzate oghje per via di u vacanze estiu, Quandu milioni di persone pianificanu un viaghju per gode di un riposu meritatu dopu sti mesi di tantu stress, eccu un articulu cù cunsiglii generali chì vi aiuteranu à preparà i vostri viaghji in questu tempu tribulatu. 

In risposta, vi diceremu di sì, cù u coronavirus hè sicuru di viaghjà in aviò. Tuttavia, postu chì e rivendicazioni devenu esse pruvate, spiegheremu e ragioni per chì pudete volà cun relativa facilità. È dicemu parente perchè a virologia ùn hè micca una scienza esatta. Nuddu pò assicurà chì site tutalmente liberu da u cuntagiu. Hè piuttostu chì, secondu l'esperti, viaghjendu in aviò, l'avete pussibilità minima di infettassi.

Coronavirus: viaghjà in aviò hè sicuru

Ancu se assai si sà digià di sta nova malatia, ci sò ancu cose da scopre à riguardu. Senza andà più luntanu, ùn sapemu ancu ciò chì era a so origine. Per tuttu què, u megliu hè chì lascemu à l'esperti parlà di a quistione di, se cù u coronavirus, hè sicuru di viaghjà in aviò.

In effetti, ci sò stati parechji centri specializati chì sò stati incaricati di studià a materia. Tuttavia, à causa di u so enorme prestigiu, avemu da spiegà l'opinione di i circadori di u Iniziativa di Salute Publica Atlantica, un urganisimu di u Università di Harvard dedicatu à studià, precisamente, i risichi per a salute di i viaghji aerei.

Queste anu datu a ragione à e compagnie aeree, chì avianu difesu da tantu tempu a sicurezza di i viaghji aerei in questi tempi. Sicondu l'esperti di Harvard, a probabilità di piglià a malatia in un avianu hè "Quasi inesistente".

Per ghjunghje à sta cunclusione, anu travagliatu cù e cumpagnie aeree di punta di u mondu, ma ancu cù l'aeroporti i più occupati è, benintesa, cù vuluntarii chì si sò vuluntarii à viaghjà. Tuttu què per offre una visione cumpleta di i periculi di u volu.

Unu di i co-direttori di u corpu di Harvard, Leonard marcus, hà dettu chì i risichi di trasmissione virale in un aereo sò assai ridotti da e caratteristiche di u ponte di volu, i sistemi di ventilazione è di circulazione d'aria è l'usu di maschere. Per spiegallu megliu, hè necessariu chì vi parlemu di cumu circula in l'aria in aerei.

Cumu l'aria circula in a cabina di un avianu

U cockpit di un avianu

Cockpit di un avianu

I sperti anu studiatu rigorosamente u sistema di flussu d'aria in l'aviò. È a so cunclusione hè stata chì ci hè menu prubabilità chì simu esposti à Covid-19 in elli chì "in altri lochi cum'è supermercati o ristoranti".

E cabine di aerei anu un cuncepimentu speciale chì mantene sempre l'aria pulita. In fatti, à l'internu hè rinnuvatu ogni dui o trè minuti, ciò chì significa chì si face una vintina di volte à l'ora. Espelle l'aria chì i passeggeri espellenu è a rimpiazza cù quella fresca chì vene da fora è ancu cù un'altra digià purificata.

Per fà questu, usa diversi elementi. U più impurtante hè u percorsu seguitatu da l'aria chì entra in cabina. U face da sopra è hè distribuitu in forma di fogli verticale in ogni fila di sedi. In questu modu è accantu à i sedi stessi, crea una barriera protettiva trà e file è i passeggeri. Infine, l'aria lascia a cabina attraversu a terra. Una parte hè espulsa versu l'esternu, mentre chì un'altra và versu un sistema di purificazione.

Stu sistema hà Filtri HEPA (Arrestazione di Particulate à Efficacità Altura), i stessi aduprati in i salotti operatorii di l'ospedale, chì sò capace di trattene u 99,97% di e particelle biologiche contaminanti cum'è virus è batteri.

Una volta purificata, st'aria hè cumbinata à u 50% cù l'altru aria da l'esternu chì, à u so tornu, hè stata pressurizata, riscaldata è ancu filtrata. Infine, tuttu hè vultatu in a cabina di i passageri. Ma e precauzioni prese cù l'aria in l'internu di l'aria ùn finiscenu micca quì. Propiu disposizione di seduta, chì sò tutti pusizionati in a listessa orientazione, limita l'interazione faccia a faccia trà i passeggeri durante u volu.

In breve, a cumbinazione di stu sistema di purificazione di l'aria, l'usu di maschere è i regolamenti di disinfezione implementati da e compagnie aeree permettenu di riduce a distanza trà i viaghjatori. Sicondu a cumpagnia Airbus, in questu modu, solu 30 centimetri di separazione trà elli sò equivalenti à dui metri in altri posti chjusi. Ma e compagnie aeree piglianu sempre altre misure per preservà a sicurezza di i so passeggeri.

Altre misure preventive in aeroplani contr'à Covid-19

Un aeroplanu in un aeroportu

Aereo in un aeroportu

In effetti, e compagnie aeree implicanu tuttu u so persunale è facilità in a prevenzione di infezioni coronavirus. Hanu aduttatu tutte e linee guida stabilite da u Agenzia Europea di Sicurezza Aviazione è anu seguitu e raccomandazioni di l'autorità sanitarie di ogni paese per vulà in quelle destinazioni. Anu furmatu ancu i so impiegati, sia in terra sia in aria, in u protocolli d'igiene raccomandati da Organizazione di a Salute Mondragon.

In listessu modu, e compagnie aeree anu rinfurzatu a pulizia è a disinfettazione di i so aviò, cum'è e cumpagnie rispunsevuli di l'aeroporti. È hà ancu creatu novi protokolli destinati à prutege u viaghjatore da u mumentu chì piglianu l'aviò sinu à lascià u campu d'aviazione.

E questu ci porta à parlà cun voi nantu à una altra questione impurtante in quantu à u coronavirus è a sicurezza di viaghjà in aereo. Si tratta di ciò chì pudemu fà per evità di esse infettati quandu vulemu.

Cunsiglii per impedisce a diffusione di coronavirus quandu vulemu

Per spiegà i passi chì pudete fà evite micca Covid-19, duvemu differenzà u nostru comportamentu à l'aeroportu è ciò chì duvemu seguità una volta in l'aeroplanu. Sia in un locu sia in un altru duvemu mette in pratica una seria di strategie.

À l'aeroportu

Un aeroportu

Aeruportu di Düsseldorf

L'autorità sanitarie stesse anu raccomandatu di seguità parechje linee guida destinate à riduce l'infezioni in i campi d'aviazione da u mumentu chì ci entremu finu à chì pigliemu l'aviò. In più di purtassi a maschera in ogni momentu, hè impurtante chì in e code seguitemu una distanza di dui metri cù altre persone.

In u listessu modu, quandu furnite u vostru bigliettu, truverete chì e compagnie aeree anu installatu scanners in modo da ùn avè micca da trasmette à u persunale di terra. Portanu guanti, ma u cuntattu trà e so mani pò esse periculosu. In generale, e compagnie aeree anu simplificatu e prucedure documentarie per precauzione contr'à u coronavirus.

L'autorità sanitarie cunsiglianu ancu di mette i nostri effetti personali (portafogliu, telefuninu, orologio, ecc.) in bagaglii di manu. In questu modu eviteremu di mette li nantu à a bandiera di plastica, cum'è l'avemu fattu prima.

Infine, cunsiglianu ancu di purtalla gel idroalcolicu Per e mani. Ma, in questu casu è per via di e misure di securità contr'à u terrurismu, devenu esse piccule buttiglie, circa 350 millilitri, cum'è quandu portemu colonie o altri prudutti. In quantu à l'igiene di e mani, hè cunveniente chì li laviate prima è dopu passendu u cuntrollu.

À l’aviò

Internu di un avianu

Passageri in cabina di un aeroplanu

In listessu modu, una volta intra l'aviò, pudemu piglià qualchì precauzione per evità a diffusione di u virus. U più impurtante hè mantene a maschera accesa in ogni mumentu. Ma hè ancu cunsigliatu ùn manghjate nè beie ciò chì l'ostesse ci offre.

In fattu, finu à pocu tempu fà eranu e compagnie aeree stesse chì ùn danu micca manghjà o beie per precauzione. In questu sensu, hè impurtante chì porti abbondanza d'acqua o di bibite dolce da casa, soprattuttu se avete da fà un volu longu.

In quantu à l'alimentu è a bevanda, hè ancu cunsigliatu di piglià un saccu trasparente. Questu ùn hè micca ligatu à u volu, ma à u cuntrollu di l'aeroportu. Se li portate in i vostri bagaglii di manu, duverete rimuoverli per chì a sicurezza possa vede di chì si tratta. D'altra parte, cù un contenitore trasparente, eviterete sta procedura.

D’altronde, prima di viaghjà in aviò o qualsiasi altru mezu di trasportu, duvete assicurà vi di e richieste relative à Covid-19 chì vi dumanderanu à a destinazione induve andate. Altrimenti, pudete truvà chì ùn site micca permessu di entre in u paese senza prove o chì duvete fà una quarantena. Hè impurtante chì verificate l'infurmazioni nantu à i requisiti di u paese per coronavirus.

In cunclusione, riguardu à a quistione di se cù u coronavirus hè sicuru di viaghjà in aviò, l'esperti accettanu di risponde affirmativamente. Sicondu elli, l'aviò sò spazi sicuri per noi sia per u so propiu truccu sia per i sistemi di purificazione di l'aria chì incorporanu. Quessi ultimi anu filtri HEPA chì sò capaci di mantene u 99,97% di virus è batteri. In fattu, secondu un studiu cumandatu da u IATA (Associu Internaziunale di Trasportu Aereu), dapoi u principiu di u 2020, solu 44 casi di Covid-19 sò stati ligati à i viaghji aerei. Vale à dì, una cifra minima se a paragunemu cù altri lochi di risicu.

Vulete riservà una guida?

U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*