Costume tradiziunale russu

In un mondu induve a cultura tende à esse di più in più glubale, culturale tradiziunale di ogni paese resistenu cum'è i cori di i populi. È quandu quella cità occupa una grande estensione territuriale, a so cultura hè prubabile di esse ricca, variata, diversa. Hè u casu di Russia

Oghje ne parleremu Costume tradiziunale russu. Un vistitu culuritu, cù decurazioni grandi è sempre artigianale. Cum'è una lascita di l'antenati, stu costume custituisce à cumparisce in chjese, teatri, studi di ballu, festival.

U costume tradiziunale russu

U costume tradiziunale russu hà cuminciatu à sviluppassi cum'è tale, cù e so specificità, da u IX seculu. Ùn si sà micca sicuru quandu, ma si stima chì era in quella data o un seculu prima.

Finu à u principiu di u XVIIIu seculu, paisani è boiardi (i nobili) anu purtatu costumi tradiziunali, ma in u 1700 u tsar Petru Magnu hà iniziatu à intruduce qualchì cambiamentu purtandu sè stessu panni più occidentali. A Pedro li piacia l'Europa, l'admirava, allora hà cuminciatu à pruibisce l'usu di i costumi tradiziunali, almenu in e cità russe.

Tuccava tandu à i paisani russi à priservà è priservà a ricchezza è a bellezza di i vestiti tradiziunali russi. Alcuni di i pezzi tradiziunali ùn sò più aduprati oghje, ma altri anu sappiutu sopravvive à u passu di u tempu, diventendu finalmente iconicu.

Ma ci hè più di un costume tradiziunale russu? Benintesa. In principiu, si pò parlà di dui, u sarafan è a poneva. U sarafan hè cum'è un jumper scioltu è longu purtatu nantu à una cammisa longa di linu fissata cù una cintura. Sta cintura hè un classicu è era purtata sottu à u sarafan. St'indumentu hè mintuvatu per a prima volta durante u XNUMXu seculu è era purtatu solu da l'omi, solu in u XNUMXu seculu apparisce cum'è un indumentu di donna.

U sarafan fattu cù linu lisu o cotone stampatu à bon pattu chì hè stata prodotta in quantità in fabbriche in Mosca è in e regioni Ivanovo è Vladimir. Stu vestitu longu è culuritu cù e spalle aperte era purtatu annantu à un vestitu simplice chjamatu rubakha.

Se u sarafan era necessariu in una occasione speciale, allora si puderia aghjunghje sete è broccati o ricamati d'oru è d'argentu. L'usu di u sarafan s'hè spartu in e pruvincie sittintriunali di l'epica Imperu Russu, in Novgorod, Pskov, Vologda è Arkhangelsk.

Ben avà la poneva hè un tippu di gonna comunemente adupratu in e pruvincie à u sudu di Mosca cum'è Voronezh, Tambov è Tula. Hè veramente, più vechju di sarafan. A poneva hè una gonna pianura o striata ligata cù a corda o avvolta intornu à l'anche, purtata cù una camicia sciolta cù maniche ricamate è un grembiule riccamente decoratu cù archi è ornamenti culuriti.

D'altra parte avemu u rubakha, una camisgia oversized chì hè cum'è l'elementu basicu di u costume russu. Era adupratu da tutti, omi, donne, ricchi è poveri. U tissutu pò esse finu o bonu, di seta o di cuttone. Era un vestitu assai cunfortu è guasi nunda hè cambiatu finu à u XXu seculu.

U kokoshnik era un vestitu femminile chì decora a testa. Era cumunu chì e donne portessinu ornamenti per a testa è i capelli, è sicondu u statutu suciale avianu permessu di fà un spettaculu di quelli ornamenti. E donne sposate avianu da coprila cumpletamente cù questu vestitu, ma e donne single pudianu decorà cù fiori è altre cose. St'elementu era fattu cù materiali costosi è apparsu solu qualchì volta à l'annu.

Per a vita d'ogni ghjornu sò stati aduprati solu cappelli o un sciallu ligatu chjamatu povoyniki. U pelu hè chjamatu shuba è hà sopravvissutu à i seculi, essendu assai pupulare in tuttu u paese. Hè stata aduprata da omi è donne, perchè ricordate chì a Russia hà un clima ghjacciatu. A pelle era aduprata annantu à u latu internu di u vestitu mentre à l'esternu c'eranu altre decurazione. Oghje u mantellu hè più simplice ma hà u listessu scopu: mantene u caldu.

A parolla kaftan Hè megliu cunnisciutu perchè hè una parolla chì vene da u Mediu Oriente. Tuttavia, hè penetratu in profonda in Russia è face quasi parte di i so costumi tipichi. Hè un mantellu, abbastanza simile à qualsiasi mantellu mudernu, ma chì hè fattu cù tessuti cari è decoratu cù ricami. Cum'è a Russia hè un paese enormu, i tessuti varienu è cusì facenu i decori. Certe volte anu perle ricamate, in u meziornu ci sò buttoni o decurazioni di lana.

Ben avà Da u XIV à u XVIII seculu ci sò parechji cambiamenti in u costume tradiziunale russu per via di i cuntatti più stretti trà Russia è Europa. Pensemu chì à quellu tempu l'Italia o a Francia esportavanu lana, seta è vellutu è i vestiti decorati cuminciavanu à piglià impurtanza. Per esempiu, à l'epica d'Ivan u Terribile quelli chì entravanu à u Kremlin duvianu purtà custumi tradiziunali per rispittà u tronu o à u XVIIu seculu quelli chì eranu "occidentalizati" assai, in vestiti è acconciature, eranu puniti.

Cusì, eccettu per mumenti è eccezioni A moda occidentale hà avutu difficultà à penetrà in Russia. Cumu l'avemu dettu prima, dopu Petru u Grande hè ghjuntu è e cose cambianu da a manu di stu riformatore di i custumi. A famiglia imperiale hà fattu u primu passu in u cambiamentu di moda, vestendu u Stile europeu, più di un francese piegatu, cù corsetti è tocchi alti chì e donne anu cuminciatu à purtà.

Evidutamente, solu i ricchi si pudianu permettenu tali cambiamenti di moda, cusì subitu ci hè stata sta linea di divisione trà quelli chì avianu u putere ecunomicu è u purtavanu visitendu l'Europeani è quelli chì ùn l'avianu micca è avianu da stà cù i vestiti tradiziunali. In e cità, Mosca o San Pietroburgo era assai più notevule.

À u XIXu seculu è XX u stile rococò hè diventatu prevalente, ma cù u novu seculu a moda era simplificata eppo i vestiti russi i più comodi cum'è i cari cara sarafani sò vultati à u ring. Cù l'Unione Soviètica u stilu hè statu simplificatu ancu di più, ma in un certu modu in e feste u costume o costumi tradiziunali russi hè riesciutu à esse cunservatu.

Vulete riservà una guida?

U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*