Storia di a Moschea Blu in Istanbul

Una di e cartoline più classiche di Turchia hè a famosa Moschea Blu chì si distingue in u celu di Istanbul. Imponente, bella, curvy, ci sò assai aggettivi à st'opera d'architettura è d'arte à u stessu tempu.

Un viaghju à Istanbul ùn pò esse cumpletu in ogni modu senza una visita à stu preziosu edifiziu chì L'UNESCO hà inclusu in a so lista di u Patrimoniu di l'Umanità in u 1985. Per scopre allora u storia di a Moschea Blu in Istanbul.

A Moschea blu

U so nome ufficiale hè Moschea Sultan Ahmed è fù custruitu à u principiu di u XVIImu seculu (da 1609 à 1616), sottu u regnu di Ahmed I. Hè parte di un cumplessu, un tipicu cumplessu, furmata da a moschea è altre dipendenze chì ponu esse bagni, cucina, panetteria è altri.

Eccu a tomba di Ahmed I stessu, ci hè un ospiziu è ancu a madrassa, un istitutu educativu. A so custruzzione superò una altra moschea turca assai famosa, quella di Santa Sofia quale hè ghjustu accantu, ma chì hè a so storia ?

Prima, deve esse cunsideratu chì l'Imperu Ottumanu hà sappiutu fà a so cosa in Europa è in Asia. E so incursioni in u cuntinente europeu sò state diverse è teme, in particulare u so cunflittu cù a munarchia Habsburg.

In questu sensu, u cunfrontu trà i dui finisci in u 1606 cù a firma di u Trattatu di pace di Sitvatorok, in Ungheria, ancu s'è oghje a sede di l'impresa hè stata in Slovacchia.

A pace hè stata firmata per 20 anni è u trattatu Hè firmatu da l'Arciduca Matthias d'Austria è u Sultan Ahmed I. A guerra avia purtatu parechje pèrdite à quale l'altri anu aghjustatu in a guerra cù Persia, cusì in quella nova era di pace u sultanu dicisu di custruisce una moschea tamanta per rinfurzà u putere ottumanu. Una moschea imperiale ùn era micca stata custruita in almenu quaranta anni, ma i soldi mancavanu.

E moschee riali precedenti eranu state custruite cù i prufitti di a guerra, ma Ahmed, chì ùn avia micca avutu grandi vittorie di guerra, pigliò soldi da u tesoru naziunale è cusì, a custruzzione chì era trà u 1609 è u 1616 ùn era micca senza critiche da parte di i giuristi musulmani. O ùn li piacia micca l'idea o ùn li piacia micca Ahmed I.

Per a custruzzione, u locu induve un palazzu di l'imperatori Bizantinu hè statu sceltu, ghjustu davanti à a basilica di Santa Sofia chì in quellu tempu era a principale moschea imperiale di a cità, è l'ippodromu, e custruzzioni impressiunanti è impurtanti in u vechju Istanbul.

Cumu hè a Moschea Blu? Hà cinque cupole, sei minareti è ottu più cupole secundarie. Ci hè certi elementi bizantini, certi simili à quelli di Santa Sofia, ma in linea generale seguita un disignu islamicu tradiziunale, assai classicu. Sedefkâr Mehmed Aga era u so architettu è era un bellu studiente di u Maestru Sinan, capu di l'architetti ottomani è ingegnere civile di parechji sultani.

U so scopu era un tempiu tamantu è assai maestosu. È ellu ghjunghje ! L'internu di a moschea hè decoratu cù più di 20 mila piastrelle ceramiche in stile Iznik, cità di a pruvincia turca di Bursa, storicamente cunnisciuta cum'è Nicaea, in più di 50 stili è qualità diffirenti: ci sò tradiziunali, ci sò cù fiori, cipressi, frutti ... I livelli superiori sò piuttostu blu, cù più di 200 vetri culuriti chì permettenu u passaghju di a luce naturale. Questa lumera riceve aiutu da i candelabri chì sò in l'internu è chì, à u turnu, avianu ova d'autruchje in l'internu, postu chì in u passatu era cridutu chì scantavanu l'aragni.

In quantu à a decorazione ci sò versi da u quran fattu da unu di i migliori calligrafi di l'epica, Seyyid Kasin Gubari, è i pavimenti anu tappeti donati da i fideli chì sò rimpiazzati mentre s'usanu. Per d 'altra banda, i finestri più bassi, chì ponu esse apertu, ancu cù belli decorazioni. Ogni semi-cupola à u turnu hà più finestri, circa 14, ma a cupola cintrali aghjunghje à 28. Bella. L'internu hè cusì, veramente impressiunanti.

El mihrad hè a cosa più impurtante dentru, fattu di marmura fine, circundatu di finestri è cù un muru laterale stunatu di piastrelle di ceramica. Accantu à ellu hè u pulpitu, induve l'Imam sta chì dà u sermone. Da quella pusizioni hè visibile à tutti quelli chì sò in l'internu.

Ci hè ancu un chioscu reale in un angulu, cù una piattaforma è duie sale di ritirata chì furnisce l'accessu à un teatru reale o hünkâr Mahfil sustinutu da più colonne di marmura è cù u so propiu mihrab. Ci sò tanti lampi in a moschea chì pare l'entrata di u celu. Tutti sò decoratu cù oru è pietre preziose è cum'è avemu dettu sopra, à l'internu di i cuntenituri di vetru si pudia vede ova di struzzu è più boli di vetru chì sò stati persi o arrubati o sò in musei.

È cumu hè l'esterno ? A facciata hè simile à quella di a Moschea Suleiman, ma sò stati aghjuntu cupole d'angolo è torrette. A piazza hè longa quant'è a moschea stessa è hà parechje arcate cù lochi induve i fideli ponu fà e so abluzioni. Ci hè un carattere esagonale centrale è ci hè una scola storica chì oghje cum'è un centru d'infurmazione, in u latu Hgaia Sofía. A moschea hà sei minareti: ci sò quattru in i cantoni, ognunu cù trè balconi, è ci n’hè dui più à a fine di u patio cù solu dui balconi.

Sta descrizzione pò esse micca cusì grande quant'è vede in persona. Y avete a megliu vista se vi avvicinate da l'ippodromoo, à u latu punente di u tempiu. Sè vo ùn site musulmani, allura vi duvite dinù visità quì. Hè ricumandemu di ùn dà impurtanza à e persone chì sò solte in l'entrata, pruvate di vende e cose o per cunvince chì fà a fila ùn hè micca necessariu. Ùn hè micca cusì. Stà cù u restu di i visitori.

Cunsiglii per visità:

  • Hè cunsigliatu di andà à meza matina. Ci sò cinque preghiere à ghjornu è dopu a moschea chjude 90 minuti à ogni preghiera. Evite u venneri, soprattuttu.
  • Si entra senza scarpi è li mette in un saccu di plastica ch’elli vi danu à l’intrata for free.
  • L'entrata hè di rigalu.
  • Sè vo site una donna, duvete copre a testa è s'ellu ùn avete micca qualcosa di u vostru propiu, vi danu ancu qualcosa quì, liberu, per copre. Avete ancu bisognu di copre u collu è e spalle.
  • Dentru a moschea duvete stà in silenziu, ùn fate micca foto cù u lampu è ùn fate micca fotografia o fighjate assai à quelli chì ci sò in preghiera.
Vulete riservà una guida?

U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*