Calatanazor

Vista di Calatañazor

Calatanazor

Calatañazor è popolare in tutta la Spagna per la famosa battaglia leggendaria che avrebbe avuto luogo nel suo territorio intorno all'anno 1002 e dove il leader musulmano Almanzor avrebbe perso il suo tamburo, come si suol dire. Con ciò si riferisce al fatto che questo scontro con le truppe cristiane pose fine al suo prestigio di leader imbattuto.

Tuttavia, Calatañazor ha molte altre cose da offrirti. Situato nella regione di Soria Terra del BurgoÈ bellissimo città medievale dominata da un imponente castello. Allo stesso modo, nel suo termine ci sono meraviglie come il sabinare, una foresta di ginepri che occupa una trentina di ettari ed è stata dichiarata Riserva Naturale. Se vuoi conoscere meglio questa città di Soria, che è Set artistico storico dal 1962 vi invitiamo a seguirci.

Cosa vedere a Catalañazor

Le strade strette di questa città di Soria sono costituiti da case che hanno conservato intatto il loro aspetto medievale al presente. E, tra questi, ci sono alcuni bellissimi monumenti che dovresti conoscere. Vediamoli.

Castello di Calatañazor

Situato su un promontorio e attualmente in rovina, ciò che resta di questa costruzione risale al XIV e XV secolo. Tuttavia, il mastio rivela un'influenza araba nella sua costruzione che indica un'origine più antica. Da quello che possiamo vedere, era circondato da un fossato e un muro, che, come il resto del castello, erano costruiti con muratura e muratura di rinforzo negli angoli.

Il castello di Calatañazor

Castello di Calatañazor

Chiesa di Nostra Signora del Castello

Presenta elementi romanici e gotici, oltre a una certa influenza dell'architettura araba. Ma se l'esterno è spettacolare, le più grandi sorprese di questa chiesa ti aspettano all'interno. Ha un prezioso pala d'altare barocco del XVII secolo, a fonte battesimale altrettanto romanico e il intaglio del Cristo del Amparo, datato XV secolo. Inoltre, nella chiesa è possibile vedere un piccolo museo con vari pezzi di valore storico e artistico.

Gli eremi

Calatañazor ha due bellissimi eremi. Quella di solitudine Si trova fuori dal centro abitato e vi consigliamo di guardare i suoi capitelli, splendidamente scolpiti. Per la sua parte, eremo di San Juan È in rovina anche se la copertura è conservata.

Il rotolo di giustizia

In epoca medievale si chiamava rotolo ad una colonna che si trovava al centro dei paesi per indicare a chi erano sottoposti. Ad esempio, se fossero signoria reale, ecclesiastica o conciliare. E, poiché Calatañazor ha conservato il suo aspetto medievale, lo ha fatto anche con il suo registro di giustizia, che si trova nel Plaza Mayor.

Rovine di Voluce

Calatañazor si distingue per la sua aria medievale, ma la sua storia risale a molto più indietro nel tempo. La migliore prova di ciò sono le rovine di Ritorno, un insediamento di Arevaco del III secolo a.C. Puoi visitarli nella parte superiore del file collina dei Castejones, a un chilometro dal paese.

L'eremo di La Soledad

Eremo della solitudine

La natura di Calatañazor

Essendo la città bellissima, forse il meglio di Calatañazor sono i suoi dintorni, che costituiscono alcuni dei paesaggi più spettacolari di tutta Castilla y León. Li visiteremo.

Sabinar di Catalañazor

Vi abbiamo già parlato di questa grande foresta di Ginepro albares che occupa una trentina di ettari. Si trova a sud del Sierra de Cabrejas, anche vicino alla città di Muriel della Sorgente. Se vieni a vederlo, non dimenticare di visitare anche il monumento naturale di La Fuentona. È una sorgente rocciosa che dà origine al fiume Abión e che forma un paesaggio di singolare valore. Puoi anche fare immersioni in grotta nelle sue grotte sottomarine.

Parco naturale del canyon del fiume Lobos

Puoi anche visitare il Calatañazor Rive del fiume Duero e affluenti, che sono attrazioni turistiche. Ma ancora più spettacolare è il Lobos River Canyon Natural Park, che si trova vicino alla città di Soria.

È una gola gigantesca tra le montagne calcaree che forma il letto di quel fiume. Ha anche portato a un enorme rilievo carsico pieno di voragini, grotte e doline. Sia la sua flora che la fauna hanno un grande valore ecologico.

Se vuoi conoscere questa meraviglia naturale, hai un centro di interpretazione e, inoltre, puoi fare diversi percorsi escursionistici che la percorrono. Ad esempio, quello che inizia da Seven Eyes Bridge, dove è presente un'area ricreativa. E, come fai, non smettere di vedere il file Eremo templare di San Bartolomé.

La foresta di ginepri di Calatañazor

Sabinar di Calatañazor

Cosa mangiare a Calatañazor

Dopo una bella passeggiata, non c'è niente di meglio per ricaricare le batterie di un gustoso pasto. E la gastronomia di Soria è ricca di piatti forti e prelibati. Come antipasti, ci sono zuppe simili spagnolo e salsicce piace salsiccia di sangue dolce. Anche i funghi della provincia vengono utilizzati per preparare piatti come casseruola di finferli o alla zuppa di cardi con tartufo nero.

Per quanto riguarda le carni, quelle di agnello e maiale, mentre i pesci vengono dal fiume e spiccano tra loro i trota alla griglia e affumicata. Ma, come in tutta la provincia di Soria, devi provare il torreznos, che sono strisce di pancetta tostate fino a renderle croccanti.

Altri piatti tipici di Calatañazor sono il briciole pastorali, la caldereta, quaglia in salamoia, The piccioni brasati e composta pernici. Per quanto riguarda il dolce, devi provare il Ciambelle e i ripido o gobbe. E, da bere, hai i magnifici vini del Denominazione di Origine Ribera de Duero.

Quando è meglio andare a Catalañazor

Il clima di Soriano è freddo d'inverno e caldo d'estate. La data migliore per visitare la cittadina è, quindi, quest'ultimo periodo. Inoltre, a settembre sono i feste patronali del Santo Cristo del Amparo ea luglio quelli di Santa Isabel. Tuttavia, puoi anche visitare Calatañazor a novembre, quando il Giorni mozarabici.

Case di Calatañazor

Case medievali

Come arrivare a Calatañazor

Puoi viaggiare nella città castigliana in autobus. Hai una linea da Soria, ma funziona solo il lunedì, mercoledì e giovedì. Inoltre, è necessario prenotare un posto. Pertanto, il modo migliore per arrivare a Calatañazor è con un'auto privata.

Per fare ciò, devi prendere il file N-122, che collega Soria con Valladolid e poi deviare lungo il SO-P-5026, che porta direttamente alla città castigliana.

In conclusione, Calatañazor è un bellissimo borgo medievale con molta storia, numerosi monumenti, grandi spazi naturali, ottima gastronomia e occasionali leggende come Almanzor.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*