Cebu, l'altra opzione turistica nelle Filippine

Zebù

Martedì abbiamo parlato di Boracay, una delle grandi mete turistiche delle Filippine. È la mecca del turismo internazionale e forniamo tutte le informazioni necessarie per poter andare da Manila a questa favolosa meta di sole, spiagge, mare caldo e divertimento.

Ma se guardi da vicino una mappa delle Filippine, vedrai che lo è anche Zebù. È una provincia insulare nella regione centrale di Visayas composta da un'isola principale e più di 160 isole intorno ad essa. Cebu, la capitale, È la città più antica delle Filippine e oggi è una città moderna, vivace e altamente sviluppata. E se aggiungi spiagge paradisiache a questo ... beh, hai un'altra opzione turistica nelle Filippine! Alla fine dirai quale preferisci.

Cebu, la prima capitale delle Filippine

Cebu City

Prima dell'arrivo degli spagnoli, le isole erano un regno controllato da un principe di Sumatra. Gli spagnoli sarebbero arrivati ​​all'inizio del XVI secolo e da allora la loro storia fa parte dei libri occidentali.

L'isola principale, Cebu, è un'isola stretta e lunga che si estende per 196 chilometri da nord a sud e nel suo punto più largo è appena 32 miglia. Ha colline e montagne, anche se niente di molto alto, e intorno ci sono bellissime spiagge, barriere coralline, altre isole e una vita sottomarina spettacolare. Per goderne appieno devi andare durante la stagione secca, al di fuori di giugno a dicembre e durante la stagione dei tifoni.

Spiagge a Cebu

Tra marzo e maggio fa caldo e può facilmente raggiungere i 36 ºC, ma stima che durante tutto l'anno l'arco termico sia compreso tra i 24 e 34 ºC. Insomma, la bassa stagione è tra maggio e giugno e tra settembre e ottobre con temperature tra i 25 e 32 ºC e piogge. L'alta stagione è aprile, maggio e giugno con più caldo e vento, ma poca pioggia.

Prezzi bassi, meno turismo e più offerte in una e più turismo, più sole, più feste e prezzi più alti nella seconda. C'è anche un'altissima stagione che è Natale, Capodanno, Capodanno cinese e Pasqua. Calcola che i prezzi saliranno dal 10 al 25% in più.

Cose da fare a Cebu

Fort San Pedro

Al di là delle sue bellezze naturali, di cui parleremo più avanti, la città stessa è affascinante e ad essa possiamo dedicare qualche giorno. L'impronta cristiana e spagnola è visibile in ogni angolo con chiese, croci e nomi di strade. È il Croce di Magellano, Basilica Minore di Santo Niño, Santuario di Magellano e Via Colón, ad esempio, il più antico della città.

Puoi visitare il Fort San Pedro, la Cattedrale Metropolitana, il Tempio Taoista di Cebu, la Casa dei Gesuiti, l'antica ed elegante Casa Gorordo del XIX secolo e un sito noto come Le cime che si trova a Busay e non è altro che un bellissimo belvedere a 12 chilometri dal centro della città con una favolosa vista a 180º.

Colon Street a Cebu

Per muoverti in città puoi utilizzare un triciclo con capacità per tre passeggeri. Vengono addebitati sette pesos filippini per chilometro. C'è anche il multitaxis e jeepneys molto colorato. Non mancano i taxi e gli autobus classici. Tutto viene pagato in valuta locale, solo i grandi ristoranti e gli hotel accettano carte di credito.

Allora, E le spiagge di Cebu? Se rimani qualche giorno, l'opzione migliore è non muoverti troppo lontano dalla capitale. Di fronte a lei c'è il Isola di Mactan, una destinazione subacquea consigliata e bellezze naturali. È anche conosciuto come Lapu Lapu y è collegata alla città da due ponti. È un'isola trafficata e dei migliori siti di immersione nella regione.

Isola di Mactan

Qui a Mactan è dove si concentrano i resort ei turisti che fanno escursioni da Manila, dalla Corea o da Hong Kong vengono direttamente perché ha un aeroporto internazionale. Mactan è una fantastica isola corallina per una vacanza. Lo circondano le barriere coralline di Tambuli e Kontiki e il santuario marino dell'isola di Hilutungan. Spiagge e immersioni, snorkeling e gite in barca sono ciò che offre.

Isola di Panglao

Quando si tratta di alloggio, c'è di tutto, dagli hotel economici ai luoghi che meritano di essere nella lista di lusso di Condé Nast Traveler. Ricordati che Mactan è a meno di un'ora da Cebu e 45 minuti da Manila niente di più. Puoi arrivare con voli internazionali diretti da Narita in Giappone, Incheon in Corea del Sud, Singapore o Hong Kong. Ma senza attraversare l'isola di Mactan ci sono altre spiagge consigliate e alcune si trovano su altre isole.

Patate Dolci

Le Isole Camotes Ce ne sono quattro, Tulang, Pacjian, Poro e Ponson, e hanno tutte splendide spiagge e hotel. Lo stesso Isola di Badian dove c'è uno spettacolare resort privato. Tra l'isola di Cebu e La Leyte c'è il bello Isola di Bohol, anche molto conosciuto e con grandi spiagge.

La Isola di Malapascua, isola dei pescatori, è una delle mete più ambite e una delle più segrete è la Isola di Sumilon. Nella prima la subacquea è la regina assoluta, anche se poco sviluppata per il turismo, forse un'attrazione in più. Non ci sono bancomat, gli hotel si trovano tra le strade dei paesani e non si accettano né euro né dollari.

Isola di Sumilon

Bantayan È un'isola dell'Eden con acque cristalline e spiagge bianche. Ha una delle chiese più antiche delle Filippine, quattro secoli e ci sono molti hotel e resort di quelli in cui puoi perdere mesi. Prezzi? Da $ 60 in su.

Come puoi vedere, l'offerta in questa parte delle Filippine è più numerosa di quella di Boracay. Qui devi organizzarti molto meglio perché ogni isola è una destinazione. Hanno tutti hotel e offrono tutti più o meno la stessa cosa, ma mi sembra Se ti piace nuotare, fare snorkeling e immersioni nelle Filippine, la migliore destinazione di tutte è Cebu.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*