Circolo Polare Artico

Immagine! Pixabay

Il Circolo Polare Artico è la più grande area vergine del pianeta. Un perenne paese delle meraviglie invernale che, nonostante il clima estremo e i mesi di oscurità, l'Artico ha una vita fantastica. Alcune delle creature più dure hanno fatto di questo posto la loro casa,

È un grande oceano circondato da masse terrestri e aperto da piccoli stretti che lo collegano con il Pacifico e l'Atlantico. In queste acque diverse nazioni come Russia, Canada, Stati Uniti, Danimarca, Islanda, Svezia, Norvegia o Finlandia si guardano e sono separate da una massa di ghiaccio che galleggia sull'acqua.

Se non hai paura del freddo e il Circolo Polare Artico è uno di quei posti che devi ancora vedere come viaggiatore esperto, allora dovresti andare a Tromso, la più grande città del circolo polare che si trova in Norvegia. L'aurora boreale è semplicemente magica!

A caccia dell'aurora boreale

Se sei un amante dell'ecoturismo, probabilmente il motivo principale per cui visiti Tromso è per vedere la famosa aurora boreale.

Situata a quasi 70 ° nord tra fiordi, isole e vette montuose, è la città più importante del nord del paese e la seconda più popolata a nord del circolo polare artico dopo Murmansk in Russia.

Data la sua eccellente posizione, nel mezzo dell'ovale dell'aurora boreale, è il luogo perfetto per iniziare la tua avventura attraverso il circolo polare artico poiché a Tromso ci sono maggiori possibilità di vedere l'aurora boreale, indipendentemente dai cicli del sole.

Immagine | Pixabay

Normalmente, per vedere l'aurora boreale del circolo polare artico, è meglio prendere un percorso verso la periferia, ma se il cielo è limpido, è possibile vedere l'aurora boreale appena sopra la città stessa. A seconda delle condizioni meteorologiche e dell'attività solare, questo fenomeno atmosferico può essere osservato da fine agosto ad aprile.

Inoltre, a causa della corrente del golfo, Tromso ha un clima più mite rispetto ad altre destinazioni alla stessa latitudine. La sua temperatura media è di circa -4 ° C in inverno, ma se il tuo obiettivo è vedere l'aurora boreale ricorda che le temperature possono variare tra 5 ° C e -25 ° C, quindi è consigliabile raggruppare adeguatamente.

Se non vuoi fare questa attività da solo, un'altra alternativa altamente raccomandata per provare a contemplare questo fenomeno atmosferico durante il tuo soggiorno a Tromso è fare un safari dell'aurora boreale con una guida. Sono molte le aziende che ti porteranno nelle migliori zone di avvistamento poiché prima di partire consultano le previsioni del tempo e utilizzano quelle precise informazioni per decidere dove andare.

È un'esperienza più completa e divertente poiché durante il viaggio in autobus, le guide raccontano alcuni miti sull'aurora boreale e la spiegazione scientifica. Inoltre, una volta nell'area di avvistamento, aiutano i viaggiatori a configurare la fotocamera per ottenere le foto migliori e danno alcune istruzioni su come fotografarli per ottenere il risultato più impressionante. Inoltre, al termine dell'escursione, offrono agli escursionisti una cioccolata calda e biscotti, che aiutano a riscaldare il corpo.

Tromso è la natura nella sua forma più pura

Immagine | Pixabay

Tromso si trova nel cuore della natura artica, circondata da montagne e fiordi. In effetti, sono così vicini al centro della città che possono essere visti anche dalla strada principale.

Un buon modo per conoscere il paesaggio che circonda questa città è combinare l'esperienza di vedere l'aurora boreale con quella di avvistare aquile di mare e foche a soli 30-45 minuti di auto dal centro. Puoi anche scegliere di fare un giro in slitta trainato da husky. Un tempo era un mezzo di trasporto molto diffuso perché gli husky sono animali molto forti in grado di trascinare la slitta ad alta velocità attraverso il ghiaccio e la neve.

È un'escursione altamente consigliata da fare in questa parte del circolo polare artico perché potrai sentire il legame tra uomo e cane in un ambiente difficile come questo. Molte aziende locali propongono questa escursione in base alle esigenze dei viaggiatori e all'esperienza che vogliono vivere. Andare in slitta e prendersi cura degli husky personalmente è un'esperienza indimenticabile.

Immergiti nella sua ricca cultura

Immagine | Pixabay

Quando finisci di esplorare la natura di questa parte del Circolo Polare Artico, la prossima cosa è immergerti nella cultura di questa città.

Da un lato puoi conoscere le diverse chiese di Tromso. La più fotografata è la chiesa di Tromsdalen per la sua peculiare architettura. È conosciuta come la Cattedrale di Tromso, ma la verità è che è solo una parrocchia costruita dall'architetto Jan Inge Hovig. La sua iconica forma piramidale è inconfondibile e molte teorie circolano sul suo significato. Alcuni dicono che sembra un iceberg e altri come l'isola di Haja.

Sebbene sia conosciuta come la cattedrale, in realtà ci sono due diverse cattedrali a Tromso: la protestante (in stile neogotico risalente al XIX secolo) e la cattolica (la più settentrionale del mondo), entrambe in legno.

D'altra parte, durante una visita al Museo Polare puoi saperne di più sulla storia delle esplorazioni artiche. Risale al 1830 e al suo interno ci sono sezioni dedicate alla caccia alle foche, alla vita dei cacciatori di caccia nel nord del paese, all'esploratore Amundsen, ecc.

Un altro dei luoghi più interessanti di Tromso vicino al Museo Polare per avere un'idea di com'era la vita qui in passato è Skansen, la casa più antica della città. Fu costruito come stazione doganale nel 1789 ed è circondato da piccole case antiche costruite nel XIX secolo e da un bellissimo giardino.

Nonostante il freddo, questa città ha una ricca vita culturale e molti eventi degni di nota come la Settimana Sami, la mezza maratona notturna polare, il Festival internazionale del cinema di Tromso o il Festival dell'Aurora Boreale si svolgono durante l'inverno. Altri eventi popolari con i visitatori includono il concerto di Capodanno e i concerti dell'aurora boreale alla Cattedrale dell'Artico. Da non perdere!

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*