Visita il complesso delle dune di Corrubedo in Galizia

Dune di Corrubedo

La Galizia è una comunità che si distingue per molte cose, dalla sua grande gastronomia agli splendidi paesaggi naturali che la compongono. In esso ci sono diversi parchi naturali che possono essere un ottimo elenco di luoghi da visitare. Ci sono diversi parchi naturali protetti in Galizia che non dovresti perdere di vedere e divertirti, come il Complesso di dune di Corrubedo a Ribeira.

Visitando questi parchi naturaliDobbiamo anche tener conto che hanno aree protette e che dobbiamo rispettare le normative del luogo. Sono aree particolarmente protette il cui ambiente naturale non deve essere danneggiato affinché continui ad essere uno spazio fruibile da tutti.

Complesso Dunar de Corrubedo

Dune di Corrubedo

Questo è un complesso naturale di incredibile bellezza, che non lascia mai nessuno indifferente. In questi parchi naturali bisogna tener conto che normalmente bisogna camminare molto, quindi bisogna indossare scarpe e abiti comodi per proteggersi dal sole nel caso sia estate. In questo complesso la stella è il grande duna di sabbia, che anni fa si poteva salire a piedi per goderne appieno. Per proteggerla vietavano di scalarla e di attraversarla, quindi quello che si può fare è percorrere un sentiero in legno fino in prossimità della base, dove è possibile scattare foto e conoscere un po 'di più sulla duna e sui suoi dintorni. Per raggiungere la zona della spiaggia dobbiamo utilizzare altri percorsi.

In questo complesso ci sono diversi tour autoguidati che possono essere seguiti e tutto inizia presso il Centro di accoglienza visitatori. Tuttavia, il posto è molto spazioso e alcuni posti possono essere raggiunti in auto. Bisogna stare attenti e mettere il GPS per arrivare al parcheggio per vedere le dune, dato che si trova su un piccolo sentiero. Una volta entrati nel parcheggio, si può seguire il sentiero per le dune oppure intraprendere un altro percorso in un ambiente naturale, che porta a ambiente lagunare. Questo percorso per le lagune è lungo, più di un chilometro, quindi è meglio non farlo nelle ore centrali della giornata, perché non c'è posto per ripararsi dal sole. L'arrivo alle lagune ne vale sicuramente la pena, poiché si arriva in un bellissimo paesaggio dove la laguna salmastra si collega con il mare, sullo sfondo, e divide in due la lunga spiaggia quando la marea si alza. Bisogna tenerne conto se andiamo dall'altra parte, poiché le salite a volte sono veloci e possiamo isolarci dall'altra parte.

In questo complesso naturale ci sono ecosistemi protetti, poiché le paludi sono create con condizioni speciali. Ci sono uccelli protetti e flora specifica di questa zona della costa. Oltre ad essere un luogo naturale visitabile tutto l'anno, questa zona viene visitata in estate per godere della zona balneare. Un'area sabbiosa ampia e poco affollata, perfetta anche per attività come il surf. È raggiungibile da diverse zone, tramite passerelle in legno, e ci sono zone dove è possibile praticare il nudismo. Puoi andare alla famosa spiaggia di O Vilar, che dispone anche di un ampio parcheggio e di alcuni servizi, come i bagnini.

Luoghi vicino al complesso delle dune

Castro de Barona

Vicino a questo meraviglioso complesso lunare troveremo altre aree naturali che devono essere visitate. Salendo verso la zona di Noia e Porto do Son troveremo un luogo che riceve anche molte visite durante tutto l'anno, e che si trova a pochi chilometri dalle dune. Ne parliamo Castro De Barona, un insediamento dell'età del ferro. È il forte meglio conservato della Galizia e si trova anche in un posto molto bello, motivo per cui ci sono due importanti motivi per visitarlo. Dobbiamo lasciare l'auto nel parcheggio e scendere il sentiero che è segnalato e che porta ai forti, che si trovano in una zona rocciosa a ridosso della spiaggia e di fronte al mare. È un insediamento in cui si possono ancora vedere le forme dei forti, le loro vecchie case a forma circolare. Oltre a camminare tra i forti e conoscere un po 'di questo luogo, possiamo vedere gli incredibili paesaggi marini da questa zona alta e rocciosa e immaginare cosa videro questi abitanti centinaia di anni fa. La vicina spiaggia è anche un luogo che si riempie d'estate, per godersi le fresche acque galiziane.

Dolmen di Axeitos

A Ribeira possiamo anche trovare il famoso Dolmen di Axeitos, un monumento funerario risalente al 3.600 o al 4.000 a.C. È senza dubbio uno dei monumenti megalitici più importanti di tutta la Galizia, come il Dombate Dolmen a Cabana de Bergantiños. Si trova nel mezzo di un bellissimo bosco di querce, e si possono anche vedere due piccole rocce che facevano parte del percorso delimitato per accedere al dolmen. Si trova nella parrocchia di Oleiros a Ribeira,


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*