Dogana dell'Argentina

Argentina è fondamentalmente un file paese di immigrati, Nonostante la sua geografia sia così estesa che a seconda di dove andrai potrai entrare in contatto con usanze che non provengono dall'immigrazione europea ma da popoli nativi e vicini dell'America Latina.

Così, Le usanze argentine sono varie e troverai sicuramente quello che ti piace di più in termini di gastronomia, socialità o comportamento. Stai andando in Argentina? È un buon momento se sei europeo perché la svalutazione del peso è stata grande con quest'ultimo governo e il cambiamento ti favorirà molto bene.

Usanze gastronomiche argentine

Prima il cibo. Ci sono alcuni cibi tipici dell'Argentina e che possono essere considerati il ​​suo marchio di fabbrica, anche quando vengono consumati in altri paesi della regione. Di cui parlo asado, dulce de leche ed empanadas.

L'Argentina è sempre stata un paese esportatore di prodotti agricoli e la mancanza di una seria industrializzazione è diventata il suo principale problema di sviluppo, quindi mucche, grano e ora soia sono ciò che popola la sua ricca pampa umida. La carne è buonissima, di qualità molto buona, proprio per via dei pascoli, quindi non c'è argentino che non prepari l'asado almeno una volta alla settimana. Il classico è il fine settimana con la famiglia o gli amici.

Qui, la carne di manzo ha tagli diversi e nomi diversi a seconda del luogo del paese. Lombata, striscia di arrosto, natica, groppa, matambre. Pane chorizo, choripan, pane con sanguinaccio, morcipán. Gli achuras non possono mancare neanche in una griglia argentina: salsicce, ventriglio, rognone, sanguinaccio, chinchuline (gli intestini). Un buon maestro di barbecue diventa professionista nel tempo, barbecue dopo barbecue, sfida dopo sfida, quindi se hai la fortuna di incontrarne uno mangerai il miglior barbecue della tua vita.

Con cosa si accompagna così tanta carne? Bene, con insalate o patatine, pane del giorno, un paio di gustose salse (chimichurri e salsa creola), e prendi un epatoprotettore e poi fai un pisolino e digerisci. Una festa per il palato!

Un'altra delle usanze gastronomiche è il caramella fondente, un dolce a base di latte e zucchero di colore marrone scuro e molto dolce. Gli argentini lo adorano e non ci sono caramelle o pasticcini che non abbiano dulce de leche.

Le bolletteAd esempio, i tipici impasti dolci che i panifici producono e vengono venduti singolarmente o dozzine, hanno molte varietà con dulce de leche e lo stesso sono i gelati e caramelle (alfajores, caramelle, cioccolatini).

Credimi, se lo proverai ti piacerà e vorrai portarti a casa alcune di queste golosità che vengono vendute in tutti i chioschi e supermercati. Infine, il torte. Le empanadas sono prodotte in molte parti dell'America Latina e le varietà del nord dell'Argentina sono particolarmente apprezzate qui. Quel nord che è molto più vicino alla Bolivia e al Perù ed è per questo che i suoi piatti o anche la sua lingua hanno molte di quelle parti.

C'è una varietà di empanada per provincia ma fondamentalmente provengono da carne o humita (mais, mais), al forno o fritte. Gli amanti delle empanadas le preferiscono fatte in casa, facendo l'impasto e il ripieno in casa, ma nelle grandi città quella tradizione si è persa e oggi si possono acquistare in qualsiasi negozio che vende empanadas e pizze allo stesso modo.

Anche Buenos Aires è caratterizzata dalla vendita di un'enorme varietà di empanadas che non si vede all'interno: prosciutto e formaggio, verdura, con pancetta e prugne, con whisky, pollo e un vasto eccetera.

Infine, in termini di bevanda, non puoi ignorare il compagno. È un infusione ricavato dalle foglie di una pianta chiamata yerba mate (le foglie vengono tagliate e macinate), confezionate e vendute. Successivamente, ogni argentino ha un compagno a casa (un contenitore più piccolo o più grande, fatto di legno, vetro, ceramica o zucca essiccata, per esempio) e una lampadina per sorseggiare l'infuso.

La yerba si mette dentro, si aggiunge acqua calda senza bollire e si beve, preferibilmente in sana compagnia perché lo spirito del compagno è sociale, è condiviso.

Usanze sociali argentine

Gli argentini sono persone molto aperte, amichevoli e socievoli. Se gli piaci, non hanno problemi a chattare, invitarti a casa loro e uscire con te. Buenos Aires è una città molto grande con un ritmo in più rispetto alla capitale del mondo, quindi la gente parte da mercoledì. La città ha molta vita notturna, molti bar e ristoranti, ma agli argentini piacciono molto anche il cinema e il teatro e camminare per strada anche di notte.

Nei quartieri è comune vedere gruppi di amici parlare all'alba, seduti in un angolo o in una piazza. Le città dell'interno del paese hanno anche più vita sociale di Buenos Aires perché in molte di esse, soprattutto al nord, la siesta è sacra quindi l'orario di lavoro viene interrotto dopo mezzogiorno.

Quindi, visto che anche le città sono piccole e nessuno vive molto lontano, puoi uscire tutti i giorni perché il giorno dopo c'è sempre tempo per riposare un po '.

Mentre in altre parti del mondo è raro che le persone cadano senza preavviso a casa di un amico qui è frequente visitare un amico senza preavviso. Suonano il campanello e voilà. Nessuno si offende, nessuno deve controllare l'ordine del giorno. Anche, l'incontro nelle case è il solitoForse per mangiare e poi uscire, magari per una grigliata. Gli amici sono sempre l'estensione della famiglia. Una famiglia che, invece, è sempre molto vicina all'argentino.

La domenica, ad esempio, è normale che la famiglia si riunisca a pranzo. L'usanza è tipica di un paese di immigrati e sebbene l'asado sia il cibo tipico, lo sono anche la pasta. L'Argentina ha ricevuto un'importante immigrazione dall'Italia quindi ci sono molti discendenti di italiani che amano la pasta. Mentre la generazione di nones L'usanza di raccogliere intorno a una ciotola di ravioli o tagliatelle al sugo è quasi estinta è molto comune. Un'altra usanza molto rispettata è quella di mangiare gnocchi o gnocchi il 29 del mese.

Quali sono allora le usanze argentine? Asado, empanadas, dulce de leche (non dimenticate di provare il gelato di questo gusto), mate (alle erbe, dolce o amaro, anche se quello tradizionale è sempre amaro), conversazioni con gli amici, uscite a bere birra o il eterno colloqui di caffè dove un argentino può risolvere il mondo vagando tra idee politiche dove, ovviamente, il peronismo è sempre nell'aria, non importa a chi piace.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*