Comuni di Soria

I comuni di Soria appartengono al cosiddetto "Spagna spopola" ma non hanno perso il loro fascino per questo. Alcuni di questi paesi, infatti, sono tra i più belli del nostro Paese e meritano di essere visitati.

Queste sono città con uno splendido passato come Medinaceli, scena di battaglie leggendarie come Calatañazor o situato in ambienti naturali impossibili che sfidano la gravità come Rello. Proprio la bellezza dei suoi paesaggi e l'imponenza dei suoi monumenti sono le principali attrattive che i paesi di Soria ti offrono. Se vuoi conoscerli, ti invitiamo a continuare a leggere.

Borghi di Soria, un viaggio a ritroso nel tempo

Così tanto patrimonio monumentale ospita le città di Soria che visitarli è come viaggiare nel tempo. Non possiamo mostrarti tutto in un articolo. Ma state certi che quelli che andremo a vedere sono tra i più belli della provincia di Soria a pieno titolo.

Burgo de Osma

Antica città episcopale e Set artistico storico Dal 1993, Burgo de Osma ti offre un bellissimo Plaza Mayor XNUMXmo secolo. Ma devi anche visitare il suo spettacolare Cattedrale di Santa Maria Assunta, con il suo imponente portale gotico. Altrettanto bello è il file Vecchio ospedale di San Agustín, che replica il modello degli Alcázares de los Austrias.

Ospedale San Agustín

Vecchio ospedale di San Agustín

Inoltre, l' Università di Santa Catalina È un bellissimo edificio plateresco che ora è stato trasformato in un hotel. E, alla periferia della città, hai i resti di un castello che domina la zona da una torre di avvistamento. Il chiesa di Santa Cristina È un bellissimo edificio romanico e il Seminario di Santo Domingo de Guzmán è un'opera neoclassica dovuta a Francesco Sabatini.

Ma uno dei simboli di Burgo de Osma è il Fontana delle scimmie, che si raggiunge attraverso vie porticate che incorniciano case di architettura popolare. E la villa ha anche un Ponte romano sul fiume Ucero. Infine, questo comune fa parte del percorso del Itinerario del Cid, in particolare della sezione battezzata "El Desierro".

Calatañazor, una battaglia leggendaria

La piccola città di Calatañazor è anche una delle città più belle di Soria, ma deve la sua fama alla leggendaria battaglia in cui, secondo il detto, "Almanzor ha perso il suo tamburo". Sebbene non vi sia certezza che ci sia stata una tale lotta tra le truppe del leader musulmano e quelle di Sancho García, sembra certo che Almanzor sia finito per fuggire e sia morto nella vicina città di Medinaceli, di cui parleremo più avanti.

Aneddoti a parte, Calatañazor ha un bellissimo patrimonio monumentale. Il suo castello, non molto ben conservato e risalente al XIV sec. Ma, soprattutto, proprio case a schiera, di costruzione medievale e situata in strade acciottolate. Vi consigliamo anche di vedere in questa cittadina congelata nel tempo il chiese di San Juan e Nuestra Señora del Castillo.

Ma Calatañazor è altrettanto famoso per il suo sabinare, un imponente bosco di ginepri che costituisce una delle principali riserve naturali della provincia di Soria.

Vista di Calatañazor

Calatañazor

Berlanga de Duero, un meraviglioso ambiente naturale

Berlanga ha anche uno spazio naturale impressionante. Si tratta di Altos de Barahona un grande deserto di roccia calcarea e con specie endemiche che è stato dichiarato Luogo di interesse comunitario y Zona di protezione speciale per gli uccelli.

Insieme a questa meraviglia naturale, Berlanga de Duero ti offre uno spettacolare castello del XV secolo con le sue mura. E puoi anche visitare il non meno bello Collegiata di Santa María del Mercado, di fattura rinascimentale sebbene la pala dell'altare maggiore sia churrigueresco; il Palazzo del Marchese di Berlanga, ugualmente rinascimentale; il Convento di Paredes Albas e della Eremo di Nostra Signora della Solitudine.

Medinaceli, un altro gioiello tra i paesi di Soria

Nel nostro tour delle città di Soria, arriviamo a Medinaceli, che unisce patrimonio monumentale e imponenti spazi naturali. Questo autentico gioiello ha importanti resti romani come il tripla arcata e gli mosaici in Piazza San Pietro.

Ma ha anche un prezioso Plaza Mayor con il Palazzo Ducale Stile rinascimentale e Alhóndiga XNUMX ° secolo. Lo spettacolare Collegiata di Santa María de la Asunción, i resti di un castello e il convento di Santa Isabel.

Il Palazzo Ducale di Medinaceli

Palazzo Ducale di Medinaceli

Inoltre, nei dintorni di Medinaceli si trova il Layna terra desolata, Che è anche Luogo di interesse comunitario y Zona di protezione speciale per gli uccelli. Ma, inoltre, in questa brughiera si trova il sito paleontologico di Collina del Pelado, datato al Pliocene inferiore.

Rello, una location impossibile

Questa città non è così conosciuta come le precedenti, ma merita comunque una visita. È un borgo medievale murato che si trova in cima a una scogliera. Pertanto, tutto questo è un monumento. Infatti detiene il titolo di Bene di interesse culturale. Ma evidenziano il file Chiesa di Nostra Signora dell'Assunzione, la Eremo di Las Angustias e della Torre di Tiñón, una torre di guardia del X secolo che proteggeva il passaggio attraverso il fiume Duero.

Yanguas, una sorpresa tra i paesi di Soria

Ancora meno comune del precedente nei circuiti turistici è Yanguas, che però è un'autentica meraviglia. Circondato dall'imponente spazio naturale del Rive del fiume Cidacos e affluenti, nella Sierra de Cameros, Yanguas possiede un prezioso patrimonio monumentale.

È composto dal suo castello, una fortezza medievale del XIV secolo; il porte del fiume e della Villa, resti del vecchio muro e il chiesa di San Lorenzo, una meraviglia del tardo gotico. Ma anche il file chiesa di Santa Maria, costruito nel XVI secolo; il Municipio del XVIII; il Torre di San Miguel e il ponte medievale sul fiume Cidacos.

La porta del fiume

Porta del fiume Yanguas

D'altra parte, nei dintorni di Yanguas interessanti aree paleontologiche come quella di Il Muga, dove puoi vedere un deposito di impronte di dinosauro.

In conclusione, vi abbiamo mostrato alcuni dei borghi più belli di Soria. Ma ce ne sono molti altri simili Magana, con il suo castello di Nava del Marqués e la sua chiesa gotica di San Martín de Tours; Oncala, la cui chiesa di San Millán ospita un'impressionante collezione di dieci arazzi fiamminghi, o Vinuesa, con il suo ponte romano e il suo spettacolare Laguna nera. Non hai voglia di visitare questa bellissima provincia spagnola?

 

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*