Corleone in Sicilia, la culla della mafia che vuole smetterla di esserlo

Corleone Village

Ci sono luoghi che il mondo del cinema ha immortalato. Luoghi reali che la bacchetta magica della settima Arte ha toccato per sempre. E se non è cinema, è letteratura. Sono luoghi che diventano sognati, desiderati, mille volte immaginati da spettatori e lettori.

In Italia ci sono molti luoghi famosi per il cinema E sebbene si possa fare una lista piuttosto numerosa e varia, ce n'è una molto classica e ben italiana.: Corleone. Il nome rimanda immediatamente a uno dei grandi classici del cinema, quelli che non passano di moda, che non invecchiano, che tollerano il passare del tempo e mutano il modo in cui una storia viene raccontata cinematograficamente: Il padrino

Corleone, in Sicilia

Segno della città di Corleone in Sicilia

È una città e un comune che è in provincia di Palermo dove circa 12mila persone non vivono più. Ha quasi 23 mila ettari e paesaggi montuosi. Si trova a poco più di 500 metri di altitudine ei paesaggi sono piuttosto belli.

La sua storia risale a tempi antichissimi e si ritiene che di qui siano passati i Greci e gli stessi Arabi, Normanni e Aragonesi fino a quando Corleone, il nome, acquisì definitivamente identità e forma nel XVI secolo.

-foto Corleone 1-

Tra tante montagne spiccano i cosiddetti Dragon Canyon, suggestiva meta turistica, scavata dal letto del fiume Ferattna tra rocce calcaree e carsiche che nei secoli hanno modellato cascate, buche e laghetti.

Principali attrazioni turistiche di Corleone

riserva naturale boregata ficuzza

Avendo una storia di diversi secoli ci sono molte attrazioni che si trovano nel ventaglio del tempo. In parte ci sono attrazioni storiche e culturali e in parte ci sono attrazioni naturali.

Tra le attrazioni naturali c'è il Riserva Naturale Boregata Ficuzza, tra Corleone e Palermo. È un'ottima destinazione per l'escursionismo in quanto è considerata una delle foreste più ricche e affascinanti della Sicilia, ex terreno di caccia del re Ferdinando de Borbón con molti alberi.  Le Gole del Drago e della Cascata delle Due Rocche sono due bellezze naturali che onorano le acque.

Castello Soprano

El Castello Sporanese È un promontorio roccioso alla periferia della città che offre bei panorami, comprese le cascate. Soprattutto sono anche i ruderi di un castello saraceno, costruito intorno all'XI e al XII secolo. Nella città stessa possiamo nominare il antico monastero dell'Ordine Francescano, oggi di proprietà privata e visita il Museo Civico e diverse chiese, tra cui la Madre della Chiesa dedicato a San Martín de Tours.

Cattedrale di San Martino Vescovo

C'è anche il Cattedrale di San Martino Vescovo, della fine del XIV secolo, con più cappelle che custodiscono veri tesori in statue di legno antico e pannelli di marmo con immagini del battesimo di Cristo. Un'altra chiesa interessante è la Chiesa dell'Addolorata, del XVIII secolo con numerosi affreschi e dipinti degni di nota.

Corleone e la mafia

Strade di Corleone

Corleone è sinonimo di mafia siciliana Ebbene, qui è nato nel Novecento uno dei capi mafiosi, Totò Riini, La Bestia, conosciuto con questo nome per la sua brutalità. Alla fine è stato arrestato ma la scia di sangue lasciata è tremenda.

La la storia di Corleone e della mafia siciliana la potete conoscere nel CID, MA, centro inaugurato nel dicembre 2000 con la presenza anche del presidente italiano. Ha tutto a che fare con combattere la mafia e ci sono molti documenti giudiziari che includono dichiarazioni e confessioni. C'è anche un spettacoli fotografici di omicidi di mafiosi realizzato da Letizia Battaglia, catturando dettagli impressionanti di ciò che ha fatto la mafia negli anni '70 e '80.

CID Center, MA

Una stanza in particolare arriva al cuore, la cosiddetta Pain Room, con le fotografie della figlia di Battaglia, seguace dei passi fotografici della madre, con le immagini di ciò che lascia dietro di sé l'azione mafiosa, il dolore, i morti, la famiglia, l'amore.

Corleone, letteratura e cinema.

Il personaggio del padrino

Mario Puzo è l'autore del romanzo Il Padrino. Forse conosci i film ma non il romanzo e dovresti leggerlo. Francis Ford Coppola è stato basato su di esso per la sua trilogia cinematografica in cui il personaggio di Vito Andolini, interpretato da Marlon Brando, emigra da Corleone negli Stati Uniti e finisce per dichiarare la sua città come cognome sulla celebre Ellis Island.

Ma Gangster di Corleone sono precedenti alla storia di Puzo e alla fine dell'Ottocento c'era una mafia in questo angolo d'Italia. Almeno nove gangster hanno fatto notizia nel XNUMX ° secolo, quindi puoi avere un assaggio dello spirito di Corleone.

Savoca

Ma il Corleone del cinema è l'originale Corleone? Non così tanto. Francis Ford Coppola ha girato in altri luoghi come i paesi di Forza d'Agiro e Savoca, in provincia di Messina. Non ha ritenuto che il villaggio di Corleone, trasformato in una piccola città, servisse a raccontare la storia della mafia così si è trasferito, ma ciò non significa che molti gangster importanti abbiano lasciato Corleone per l'area di New York e New Jersey, Stati Uniti.

Villaggio di Savoca

Pensando ai film che puoi trovare il Vitelli Bar, in cui per la prima volta Michael incontra sguardi con chi sarebbe diventato la sua prima e amata moglie. Questo bar è a Savoca, un villaggio vicino a Taormina, ad est della Sicilia. C'è anche la chiesa dove la sposa Michele Corleone. Nell'altra città, Forza d'Agrò, c'è l'altra chiesa che compare nella scena de Il Padrino 2 in cui Vito fugge negli Stati Uniti nascosto su un asino mentre i suoi nemici lo cercavano.

Come andare a Corleone

Borgo di Corleone

Il borgo di Corleone Non ha una stazione dei treni, qualcosa che è comune in molti paesi di montagna in Sicilia. Il trasporto è piuttosto limitato ma comunque ci sono autobus che partono da Palermo a carico dell'Azienda Siciliana Trasporti, l'AST.

Ma senza dubbio, se sei interessato a visitare Corleone, la cosa migliore che puoi fare è noleggiare un'auto e vai da solo. Questo ti darà molta libertà di azione.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

19 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1.   SARA suddetto

    Eccellente sono fan del padrino e vorrei conoscere Corleone, grazie per averlo letto

  2.   maria suddetto

    Ciao Sara !!!! Ho, diciamo, una relazione con un corleonese. La città in sé non è un grosso problema, ma le persone sono molto gentili, amichevoli e aperte. La mafia non si fa affatto sentire. Il film non ha nulla a che fare con loro, voglio dire che il famoso Devito non era di lì, è tutta finzione, ma i corleonesi l'hanno abbastanza scontato. Non c'è un solo riferimento in città a questo film, il che mi sorprende, poiché qui in Spagna avevano già allestito un'attrazione turistica. Se vuoi qualcosa, vado di nuovo ad agosto. Saluti Maria

  3.   Harry suddetto

    Ma anche così, gli estranei hanno quella "paura" di pensare e credere che chi ti guarda sia amico di qualche contatto mafioso ecc ecc ... nulla è più lontano dalla realtà (sono convinto) la tranquillità che devi respirare lì e l'ospitalità, deve essere latte. Quanto deve essere comodo. ala Maria! Quando sposerò Sara, andremo in luna di miele lì. LOL. Seriamente ... questi tipi di villaggi devono essere molto carini e ospitali.

  4.   Vicenzzo Corleone suddetto

    Ovviamente non c'è alcuna relazione con il film, in senso stretto. La verità è che tutto è nascosto per non essere così scontato ... Ma tutto nella saga in verità, I Provenzzano non sono un mito.

  5.   Cristi suddetto

    Tutto quello che so ... Ma la magia di essere un lettore del libro e di aver visto tante volte i film ... Ammirare Coppola e Puzo ... Brando e Pacino ... inevitabilmente mi porterebbero lì oltre che a altre città circostanti dove sono stati girati anche film.
    Appartengo a una pagina Web de Il Padrino in cui sono nominati tutti i paesi in cui sono state girate parti diverse.

    E come qualcuno ha detto prima, quelle città hanno una magia speciale

    1.    Roque suddetto

      ciao Cristi
      Mi piacerebbe conoscere i paesi in cui sono state girate parti del film, visto che a settembre sarò in Sicilia.
      già grato
      Roque

    2.    Gustavo F. Monastra suddetto

      Ciao Cristhi. Ad ogni modo, se vi piace visitare i luoghi de Il Padrino, vi trasmetto il fatto che non è stato effettivamente girato a Corleone (provincia di Palermo), ma a Forza d'Agro (provincia di Messina). Ero lì. Le città siciliane sono bellissime.

  6.   Sheba suddetto

    Sono un fan del padrino, li conosco a memoria a 3. Deve esserci qualche riferimento, quando Vito scappa sull'asino e gli scagnozzi di Don Ciccio lo cercano, quella chiesa non esiste? non è corleone =?
    Grazie saluti

    1.    Gustavo F. Monastra suddetto

      Non è stato effettivamente girato a Corleone (provincia di Palermo), ma a Forza d'Agrò (provincia di Messina). Se cerchi su Google "Forza d'Agro", vedrai la famosa chiesa che dici.

  7.   emiro suddetto

    Saluti ... Vorrei un giorno passeggiare per le strade di Corleone dato che la mia defunta nonna era originaria di quel paese e mi ha sempre detto quanto fosse piacevole. E anche se non è più con me, voglio realizzare il sogno # o di camminare per le sue strade.

  8.   arturo inscatolamento suddetto

    ciao sai il miglior film di tutti i secoli è senza dubbio il padrino congratulazioni a tutti coloro che nella città del padrino dovrebbero sentirsi orgogliosi di far parte di VITTO CORLEONE fino alla prossima volta sres

  9.   criptovaluta suddetto

    Sono un super fan de Il Padrino e mi piacerebbe conoscere il paese di Corleone, soprattutto la scena in cui viene uccisa la madre di Don Vito (secondo me è stata girata a Corleone), si può vedere un sapore autentico della provincia. Congratulazioni agli abitanti di lì e penso che debbano essere orgogliosi della fama della loro città.

  10.   Gustavo Monastra suddetto

    Per tutti gli amanti del Padrino, sebbene la città chiamata sia Corleone, in realtà è stato girato in una città su una collina che si affaccia sul Mar Ionio, sulla costa orientale della Sicilia. Questa città, molto più bella persino di Corleone, si chiama Forza d'Agró. Ci sono stato nel 1990.

  11.   Rodrigo Reyes Ortega suddetto

    un grande saluto ai fan della saga il padrino, che è uno dei migliori film della grande storia di LOS CORLEONE ...

  12.   Nefinho corleone suddetto

    Mi sembra una città molto bella, anche se la sua fama non è così favorita dagli abitanti di lì, è comunque una città molto bella qui in Venezuela, noi apprezziamo queste cose!

  13.   Sergio nolasco suddetto

    Penso che tutto questo sia molto interessante ma la verità è che colui che ha immortalato questa provincia non è stato COPPOLA con i suoi film, è stato MARIO PUZO a scrivere il libro "Il Padrino" e tanti altri legati alla mafia. Onore a chi l'onore merita visto che siamo in questo tenore. E sì, se volessi conoscere CORLEONE.

  14.   lucertola veramendi suddetto

    Mi piace l'Italia per la sua storia, ho visto foto di Corleone e commenti letterari su libri e riviste, è come visto un paesino pittoresco tipico della campagna europea, soprattutto nel Medioevo.
    Non so perché si relaziona alla mafia italiana, questo le dà un tocco negativo, non mi piace, perché i miei vecchi parenti sono italiani.

    1.    RR suddetto

      Non sai perché Corleone è legato alla mafia? Potrebbe essere perché il clan più importante della mafia proveniva da lì? Leggio, Salvatore Riina, Bagarella, Bernardo Provenzano, ecc ...