Cosa vedere a Madrid in un giorno

Si può conoscere una città in un giorno? Certo che no, o almeno non puoi conoscerla a fondo e come merita la città... ma ci sono momenti in cui non c'è altro modo e devi saper sfruttare quelle ore.

Madrid in un giorno... che ne dite di?

Madrid in 24 ore

Sei finito a Madrid in qualche modo e hai solo un giorno per fare qualche giro? Cosa puoi sapere in così poco tempo? Come puoi trarne il meglio? È semplice, scegli solo le attrazioni più popolari.

Magari arrivi dall'interno del paese, da un paese vicino o dall'altra sponda dell'Atlantico, non importa, ma dovresti prendere il Multi Card utilizzare la metropolitana come mezzo di trasporto rapido. Calcola che per trascorrere 24 ore nella capitale spagnola avrai bisogno di almeno due biglietti, se sei arrivato a Barajas (uno di andata e uno di ritorno all'aeroporto), ma a questo devi aggiungerne un altro paio per raggiungere le attrazioni di Madrid più velocemente .

Ci sono 12 linee della metropolitana a Madrid, oltre alle linee di autobus, treno e tram, ma per semplificare le cose la metropolitana è comoda in quanto questo mezzo di trasporto collega molto bene le attrazioni più famose. ovvio, se non puoi sempre camminare

Il centro della città è il Puerta del SolQuindi se sei in aeroporto puoi usare la rete della metropolitana rosa, 8, per andare a Nuevos Ministerios. Da qui prendere la linea blu in direzione Puerta del Sol e scendere a Tribunal. Da lì si passa alla linea celeste, l'1, e infine si scende a Sol che È un ottimo punto di partenza per visitare il meglio di Madrid in un giorno. In totale sarà un viaggio di mezz'ora.

E 'meglio inizia con una passeggiata nel centro storicoÈ un'ottima istantanea della città e della sua storia. Nel Plaza Mayor, ogni giorno, di solito c'è guide con ombrelli bianchi che raccolgono e guidano i turisti, sia di lingua spagnola che inglese.

Questi tipi di tour durano circa tre ore e cVisiterete la Plaza Mayor, il Mercado de San Miguel, la Gran Vía, la Cattedrale dell'Almudena, il Convento delle Suore Carboneras e la Puerta del Sol.

Puoi fare una prenotazione per un orario che fa per te oppure puoi semplicemente presentarti e unirti al gruppo che si sta formando. È un tour gratuito, ma le donazioni sono accettate e attese. Se vuoi più di questo tipo di passeggiate organizzate, vai in un'agenzia turistica. Puoi anche assumere un Tour in Segway o passeggiata storica privata. E se non ti piace stare con le guide e vuoi essere sciolto, puoi sempre fare a modo tuo.

Tieni a mente da non perdere il Museo del Prado, il Parco del Retiro, la Fontana di Nettuno, la Cattedrale di Sainte Jerome, la Plaza del ngel e la Casa de Cisneros, oltre a quello che ho elencato sopra. Con una buona mappa turistica non avrai problemi. E, naturalmente, il percorso alla fine dipende dai tuoi gusti.

Ad esempio, Ti piace l'arte Così lui Museo del Prado, Reina Sofia e Thyssen-Bornemisza saranno sì o sì sulla tua lista. Concentrano il meglio dell'arte qui a Madrid, ma non avrai tempo per vederli tutti quindi vedi quali collezioni ti interessano di più e decidi. Molti scelgono il Reina Sofía perché qui c'è la famosa Guernica di Picasso, ma se vuoi qualcosa di più generale, il Museo del Prado è la scelta migliore.

Visitare i musei consuma energia, è vero, quindi se si preferisce lasciare l'arte per un altro giro e il tempo è piacevole, è meglio stare all'aperto. Per questo puoi attraversare il Paseo del Prado e vedere il Parco del Retiro e la cappella reale. Se sai già cosa farai, ci sono molti biglietti che puoi acquistare in anticipo.

Plaza Mayor è la spiaggia principale ed è un posto che non puoi perderti in un giorno a Madrid. È rettangolare, circondato da bei palazzi, con più di 200 balconi, con la statua del re Felipe III del 1616… ovunque la si guardi, ha fascino. Ci sono i nove ingressi ad arco, un tempo porte medievali ma oggi con ristorantini da cui contemplare le strade acciottolate del centro.

Tra due torri c'è un meraviglioso affresco, la Casa de la Panadería, con la dea Cibeles nel suo matrimonio con Attis, oltre ad alcuni altri dettagli che rappresentano la storia della città. Se a quest'ora della passeggiata è già mezzogiorno, allora è meglio sedersi a mangia delle tapas al Mercado San Miguel Bene, l'atmosfera qui è la migliore. Mentre ci sono altri mercati nella capitale spagnola in materia gastronomica è considerato uno dei migliori.

Risalente al 1916, è una costruzione in cui prevale il ferro e la verità è che offre di tutto, dal pesce fresco ai cioccolatini fini. E, naturalmente, il miglior prosciutto. La Puerta del Sol è il chilometro 0 della Spagna ed era una delle porte più importanti della vecchia Madrid nel XV secolo. Oggi è una piazza vivace con molti monumenti ed edifici importanti.

Una buona foto è accanto allo stemma della città, L'orso e il corbezzolo, appena fuori l'ingresso della metropolitana. Da qui puoi percorri Calle Mayor verso il fiume e passa attraverso il Teatro Reale, Palazzo Reale e Cattedrale dell'Almudena.

Ovviamente non avrete tempo per apprezzare i suoi splendidi interni ma state tranquilli che anche all'esterno sono spettacolari. Riguardo a Gran Vía Concentra i marchi più popolari, ma se vuoi qualcosa di più boutique puoi dirigerti verso i quartieri di Chueca e Malasaña, con le loro strade più piccole e i loro piccoli negozi.

Dopo aver fatto questo tour, la verità è che trascorrerai gran parte della giornata, contando il tempo per la colazione e il pranzo e perché non bere un caffè a metà pomeriggio e riposare le gambe. Verso le 7 o le 8 devi anche fermarti a goditi il ​​tramonto. La vista panoramica della Gran Vía e dell'edificio Metropole dal bar Head è fenomenale e sarà il migliore degli addii di Madrid.

Head è sul tetto del Círculo de Bellas Artes, alto sette piani, con il bar e il ristorante che hanno quasi un Vista della città a 360°, o almeno il suo affascinante e interessante centro storico. Le bevande non sono affatto economiche, ovviamente, ma senza dubbio È la migliore chiusura a 24 ore a Madrid. Non ve ne pentirete.

E poi si, puoi restare a mangiare o se costa scendi in strada e esci per le tapas. Un buon quartiere per questo è Huertas, con Casa Alberto o La Venencia. Infine, hai la notte o no? Se hai la notte da goderti, puoi uscire a ballare, se non segui i bar, il che è molto divertente.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*