Cosa vedere a Copenaghen

Oggi i paesi del Nord Europa vanno di moda. Cinema, serie, gastronomia ... tutto ci porta a voler conoscere questi paesi ordinati, con un buon sistema educativo, uno stato attuale ed economie stabili. Per esempio, Danimarca.

La capitale è Copenhagen, originariamente un villaggio di pescatori vichinghi del X secolo, oggi lo scopriremo cosa possiamo fare in questa città piccolo, colorato e pittoresco del nord Europa.

Copenhagen

Si trova al largo dell'isola di Zelanda e occupa una parte dell'isola di Amager. Guarda lo Stretto di Oresund, dall'altra parte c'è la Svezia e la città di Malmo. Ha periferie a nord, classi alte, periferie a nord-ovest abitate più o meno dalla classe media e altre più industriali o dove vivono persone con redditi più bassi.

Contando la popolazione dei comuni, si stima che la capitale della Danimarca sia abitata da circa 1.800.000 mille abitanti. Molte persone vivono qui, poco più del 33% della popolazione totale del paese.

Cosa vedere a Copenaghen in 3 giorni

Possiamo iniziare con un po 'd'aria fresca. Pertanto, durante il primo giorno consiglio di visitare il Giardini di Tivoli, un parco divertimenti che attrae persone di tutte le età. Si trova a pochi minuti a piedi dal Municipio e dalla Stazione Centrale. Il sito è stato aperto in 1843 e sembra che Hans Christian Andersen lo abbia visitato molte volte.

I Giardini di Tivoli hanno un file architettura meravigliosa, edifici storici e giardini lussureggianti. Le attrazioni corrispondono a questo fascino storico, ma ci sono cose nuove e moderne come il fantastico montagne russe, vertigini, che ti fa girare a 100 chilometri all'ora, ad esempio, o The Demon, montagne russe con arte digitale built-in e una fantasia di leggende cinesi con draghi. Tuttavia, c'è anche quella vecchia, quella del 1914, che è una delle uniche sette montagne russe che ha un freno su ogni macchina ...

Qui puoi divertirti. Nel frattempo, nei giardini ci sono molti angoli per picnic e bancarelle dove si può mangiare cibo asiatico o danese o francese. C'è anche un ristorante con uno chef riconosciuto dalla Michelin. E non mancano gli hotel, musica dal vivo in estate e tante attività in ogni stagione dell'anno. L'ingresso ai Giardini di Tivoli costa 110 DKK per adulto.

Possiamo continuare con una foto con La Sirenetta. Ne vale anche la pena. È una delle attrazioni più popolari della città e nel 2013 ha completato la sua prima cento anni. La statua è stata un regalo dell'industriale del birrificio Carl Jacobsen alla città, è un'opera di Edvard Eriksen, è realizzata in bronzo e granito ed è ovviamente ispirata alla storia di Andersen. Si dice che ogni alba esca dall'acqua, sieda sulla roccia e speri di vedere la sua amata.

Nel pomeriggio di questa prima giornata possiamo pensare alla spesa e al cibo: così, sommando il movimento della città, dobbiamo camminare Stroget, la più grande area commerciale di Copenaghen. È una strada pedonale con negozi costosi ma anche prezzi molto accessibili. Ad esempio, ci sono Prada, Max Mara, Hermès e Boss, ma anche H&M o Zara. Funziona per 1.1 chilometri e va dall'edificio del municipio a Kongens Nytorv.

Se non vuoi fare shopping o non fa per te, puoi comunque fare una passeggiata perché mentre cammini e attraversi le altre strade vedrai degli angoli bellissimi della città. È il Chiesa di Nostra Signora, dove si sono sposati alcuni re, il Piazza Gammeltorv, la fontana della cicogna, il canale che si affaccia sul Palazzo di Christiansborg con il Parlamento, il Municipio e la sua Torre o il Teatro Reale Danese. Una cena e a letto.

A partire segundo día possiamo passare dalla ricreazione alla storia. Se ti piace la storia dei re, puoi visitare il Palazzo di Amalienborg, oggi trasformato in museo. Qui, alla porta, il cambio di guardia, la Guardia Reale o Den Kongelige Livgarde. La guardia cammina dalle loro caserme al Castello di Rosenborg attraverso le strade della città per finire in questo palazzo, ogni giorno a mezzogiorno in punto.

Il Palazzo di Amelianborg è composto fondamentalmente da quattro edifici identici: il Palazzo Cristiano VII, la Palazzo Frederik VIIIQuella di Cristiano IX e la Cristiano VIII. Questo edificio è dove si trova il museo stesso. In questo museo puoi vedere le stanze private dei re e delle regine più recenti e alcune delle loro tradizioni.

Il museo ripercorre un secolo e mezzo di storia danese, da Cristiano IX e la regina Luisa (i loro quattro figli erano re o regine d'Europa), con le loro stanze impeccabili, fino ad oggi. L'ammissione è di 105 DKK.

Nel pomeriggio, dopo pranzo, se ti piacciono altri tipi di attrazioni o viaggi con bambini, puoi visitare il Acquario Nazionale di Danimarca Den Bla Planet. La sensazione è quella di essere circondati dall'acqua. Il design dell'edificio ha un centro con cinque braccia e al centro è dove si trova l'acquario, quindi puoi scegliere il tuo percorso per conoscere gli animali esotici che il luogo custodisce. L'Oceanic Tank è fenomenale, con i suoi squali martello, le mante ...

C'è anche una barriera corallina brulicante di pesci colorati, un'area amazzonica con uccelli e farfalle, un'enorme cascata e pericolosi piranha. Dall'acquario c'è una bellissima vista di Oresund. Arrivarci è facile, prendi la metropolitana da Kongens Nytrov e in dodici minuti arrivi alla stazione di Kastrup. Da qui cammini un po 'verso l'acquario. Il prezzo è di 170 DKK per adulto.

Dopo l'ora del pisolino possiamo chiudere la giornata con lui Museo Nazionale della Danimarca. Questo sito ha mostre che coprono molti periodi storici: l'età della pietra, i vichinghi, il medioevo, il rinascimento e la modernità. Si trova nel Palazzo della Principessa, edificio del XVIII secolo, e al suo interno è possibile visitare, oltre alle sue collezioni, il Appartamento Klunkehjemmet, In stile vittoriano, che è lo stesso dal 1890. Se vai con i bambini è un buon posto perché c'è una sezione appositamente progettata per loro, il Museo dei bambini.

Puoi visitare questo museo da solo con auto-guide e nei mesi di luglio, agosto e settembre sono previste visite guidate in lingua inglese. Hai ancora un po 'di soldi? Quindi puoi mangiare nel ristorante SMÖR, con i classici della gastronomia danese. L'ammissione è di 95 DKK.

La mattina di terzo giorno, dopo la colazione in una vicina caffetteria, possiamo andare al Torre rotonda, una torre costruita nel XVII secolo. Funziona come un file osservatorio ed è il più antico d'Europa. Fu costruito sotto gli ordini di Cristiano IV ed è ancora utilizzato e ha molti visitatori. Ha un piattaforma esterna con una bellissima vista della parte vecchia di Copenaghen. Si arriva salendo una scala a chiocciola lunga 268 metri e mezzo ma il cuore della torre è a 85,5 metri dall'esterno quindi per salire 36 metri si percorrono 209 ...

Al suo interno si trova una biblioteca universitaria, visitata anche dal famoso scrittore Andersen, e una nuova attrazione composta da a pavimento in vetro alto 25 metri. L'ingresso è di 25 DKK per adulto.

Infine, sempre secondo i vostri gusti, potete visitare il Galleria Nazionale della Danimarca o SMK, il Castello di Rosenborg con quattro secoli di splendore, il Museo all'aperto Frilandsmuseet, uno dei più antichi al mondo, il Giardino botanico, zoo, planetario o giardino del re. Ricorda che se acquisti il ​​file Copenaghen Tourist Card molte di queste attrazioni sono gratuite.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*