Cosa vedere nei Paesi Baschi

dell'Atletico

El Paese Basco, una comunità situata nel nord che ha molto da offrire ai turisti, da paesaggi spettacolari a una gastronomia invidiabile e tanti monumenti. Fare un percorso attraverso i Paesi Baschi può richiedere tempo, perché ci sono molti angoli da vedere oltre le sue città principali. È un luogo di grande bellezza, non invano è stato scelto per girare alcune scene di "Game of Thrones".

Faremo un elenco con alcuni dei punti di interesse che c'è da vedere nei Paesi Baschi. Ci sono molte altre cose interessanti, ma ci fermeremo a quelle principali. Indubbiamente, questa regione è riuscita a mantenere la sua essenza nel corso dei secoli, con una spiccata cultura, gastronomia deliziosa e spazi verdi che conservano tutto il loro splendore.

dell'Atletico

dell'Atletico

Cominciamo con Bilbao perché è la sua città più grande e ha molto da offrire. Dalla cultura e il design alle vicine spiagge e aree verdi. Ecco perché fonde perfettamente la tradizione con la modernità. Una delle cose più straordinarie da visitare e che è diventata un simbolo di città è il Museo Guggenheim, progettato da Frank Ghery a imitazione di una nave. Ma ci sono più designer che hanno messo gli occhi su questa città, come Santiago Calatrava, che ha progettato l'aeroporto o Phillippe Starck che ha creato il centro comunitario di Alhóndiga.

In città devi andare al centro storico, che è noto come 'le 7 strade' perché erano quelli che costituivano l'originario borgo medievale. È una zona molto vivace, dove puoi andare alla ricerca dei famosi pintxos baschi. Nella zona vecchia si può anche visitare la Cattedrale di Santiago o la Plaza Nueva.

San Sebastián

San Sebastián

Continuiamo con un'altra delle sue città più importanti, San Sebastián, dove il Playa de la Concha con il suo famoso lungomare. Questa è sempre stata una zona estiva grazie alle sue spiagge, La Concha, Ondarreta e Zurriola. Da vedere il suo bellissimo centro storico, situato ai piedi del Monte Urgull. In questa zona si trovano la Plaza de la Constitución e la chiesa di Santa María del Coro. Nel Museo di San Telmo puoi conoscere la storia e la cultura basca. A sud del centro storico si trova la zona conosciuta come il Centro Romantico, per i suoi splendidi edifici.

Nel Sul Monte Urgull si può visitare il Castillo de la Mota, un punto difensivo della città. Non dimenticare di vedere la Peine del Viento alla fine della spiaggia di Ondarreta, una scultura creata da Eduardo Chillida. Nel mercato Bretxa puoi trovare i prodotti tipici della zona.

Vitoria Gasteiz

Vitoria

A Vitoria troverete il centro storico meglio conservato della comunità, con splendidi edifici in stile rinascimentale. In questa vecchia area puoi vedere il Palazzi Bendaña e Escoriaza-Esquivel. Nella prima c'è un museo delle lettere. Nel Palazzo Augustín-Zulueta si trova il Museo delle Belle Arti. La Cattedrale di Santa María è conosciuta come la "Cattedrale Vecchia" ed è stata costruita in stile gotico. Anche le aree verdi sono molto importanti in questa città, quindi ha il cosiddetto 'anello verde', un'area che circonda la città ed è perfetta per passeggiare. Se vuoi goderti un po 'di svago, dovresti andare in Plaza de la Virgen Blanca, una zona centrale nel centro storico dove puoi fare un pintxo nei numerosi bar e terrazze. Troveremo lo stesso anche in Plaza Nueva o Plaza de España.

Mundaka

Mundaka

La bellissima città di Mundaka si trova nella Riserva della Biosfera di Urdabai ed è ben nota per la sua spiaggia, poiché il surf è uno degli sport più praticati lì. Il porto peschereccio è una delle sue zone più pittoresche e visitate, un luogo dove passeggiare e prendere il sole. L'Ermita de Santa Catalina si trova su una penisola in periferia, con una vista spettacolare sul mare. Inoltre, la sua spiaggia ha la migliore onda sinistra d'Europa, quindi è una meta di surfisti in tutto il mondo.

San Juan de Gaztelugatxe

San Juan de Gaztelugatxe

Quest'isola si trova al largo della costa di Bizkaia, a soli 35 chilometri da Bilbao. Era già un luogo conosciuto in precedenza per la sua grande bellezza, ma con l'arrivo di "Game of Thrones" è diventato un luogo di visita per i fan della serie, poiché vi sono state girate delle scene. Nel centro dell'isola si trova il eremo di San Juan Bautista, che si raggiunge attraversando un ponte in pietra che collega con la penisola e attraverso più di duecento gradini. La leggenda narra che se arrivi lì e suoni il campanello tre volte mentre esprimi un desiderio, si avvererà.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*