Cosa vedere nel Parco del Retiro

Palacio de Cristal

El Parco del Retiro o Parco del Buen Retiro È il più grande parco di Madrid. Si tratta di un parco storico dichiarato Bene di Interesse Culturale. In questo parco puoi trovare molte cose interessanti, dal lago ai monumenti e alle aree di svago. Ecco perché è diventata una delle visite essenziali quando visitiamo Madrid.

Vediamo tutto in dettaglio cosa si può fare o visitare all'interno di questo parco, comunemente noto come El Retiro. Situato nel cuore di Madrid, è una delle visite importanti all'interno della città, e senza dubbio è un grande sollievo se vogliamo allontanarci dal rumore della città.

Storia di El Retiro

Il nome di questo parco si riferisce a un ex tenuta reale situato nel Monastero dos Jerónimos che serviva ai re per ritirarsi e riposarsi per un po '. Queste dipendenze furono ampliate e finalmente il parco sarebbe stato costruito su quest'area. All'inizio si chiamava El Gallinero ma un certificato reale di Felipe IV gli ha dato il nome attuale.

El il parco si estende su una superficie di 118 ettari ed è stato dichiarato giardino storico e bene di interesse culturale. Si trova anche nella Zona Archeologica del Sito Storico di Madrid, il che significa che di fronte a scavi e lavori lo studio archeologico della zona è garantito per evitare di distruggere il patrimonio storico.

Indicazioni

Puerta de Alcalá

Questo è un grande parco ed è abbastanza facile avvicinarlo da diversi punti della città. Limita a nord con il famosa Puerta de Alcalá, a sud con la stazione di Atocha, a est con viale Menéndez Pelayo e ad ovest con via Alfonso XII. La porta principale attraverso la quale di solito si accede, sebbene ce ne siano altre, è quella accanto alla Puerta de Alcalá, chiamata Puerta de la Independencia.

Cosa vedere all'interno del parco

Il parco è piuttosto esteso, quindi una passeggiata richiederà tempo. Devi fare un percorso per vedere luoghi essenziali. Sappiamo già che il lago artificiale è molto famoso ma c'è molto altro da vedere in questo parco.

Porta dell'Indipendenza

Porta dell'Indipendenza

Normalmente il percorso che si fa attraverso il parco inizia alla Puerta de la Independencia, vicino alla Puerta de Alcalá, che è un altro monumento solitamente visitato in città. Vicino a questa porta si trova il Teatro delle marionette, dove ogni domenica mattina si svolgono spettacoli di marionette e burattini per bambini. Accanto a questa porta si trova la Plaza de la Independencia con cui condivide il nome.

Ritirarsi stagno

Molto vicino all'ingresso dell'Indipendenza si trova il famoso stagno del Retiro. Questo è noto come lo stagno grande, poiché nel parco si possono vedere anche lo stagno di Ochavado o le Campanillas. Nel laghetto artificiale è dove si possono vedere le famose barche che possono essere noleggiate per godersi un bel giro. Puoi anche fare tour di gruppo per conoscere un po 'meglio questo spazio. Questo stagno fa parte del parco sin dal suo inizio nel XVII secolo. Accanto a questo laghetto si trova il monumento ad Alfonso XII.

Passeggiata delle Statue

Passeggiata delle Statue

Su una delle sponde dello stagno si trova il famoso Paseo de las Estatuas, un'altra zona popolare all'interno del parco. In questa passeggiata se ne possono vedere numerosi statue di diversi re spagnoli. Un posto dove puoi ricordare le tue lezioni di storia. In linea di principio, queste statue dovevano essere collocate nel Palazzo Reale, ma a causa del pericolo che potessero cadere a causa dell'usura, i lavori non furono eseguiti e invece furono collocate in questo parco.

Palacio de Cristal

Stagno nel ritiro

El Crystal Palace è l'emblema del parco e uno dei suoi luoghi più visitati e fotografati. Ha molto fascino e senza dubbio sono molte le persone che scattano istantanee di questo bellissimo edificio. Attualmente è la sede del Museo Reina Sofía, quindi entrando si possono vedere opere d'arte.

Giardini del Parterre

Giardini del Parterre

All'interno del parco sono presenti numerosi giardini e uno dei più popolari sono i Jardines del Parterre. Si trova vicino al Casón del Buen Retiro, uno degli edifici sopravvissuti alla distruzione del Palacio del Buen Retiro.

capricci

Casa del pescatore

I capricci sono elementi decorativi o paesaggistici in cui vengono ricreati spazi, luoghi o edifici storici. In questo parco ci sono alcune di queste stranezze. La Casita del Pescador è una di queste ed è una casetta circondata da un laghetto che sembra presa da un racconto di fantasia. C'è una Montagna artificiale chiamata anche Montagne Russe dei Gatti con vegetazione, cascate e figure di felini.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*