Cosa visitare a Toledo

Immagine | Pixabay

Toledo è una delle città medievali più belle e meglio conservate d'Europa. È soprannominata 'la città delle tre culture' proprio per quella secolare convivenza tra cristiani, ebrei e arabi, emersa una grande ricchezza monumentale che attira ogni anno migliaia di turisti da ogni angolo.

Questo patrimonio storico artistico da vedere a Toledo trasforma l'antica capitale della Spagna in un museo a cielo aperto, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Unisciti a noi in questo viaggio indietro nel tempo per scoprire cosa vedere in una delle città più affascinanti dell'Europa meridionale.

La Cattedrale di Santa Maria

È un capolavoro dell'architettura gotica spagnola e uno dei luoghi essenziali da visitare a Toledo. Il suo esterno è spettacolare ed è caratterizzato da tre facciate: la principale (riccamente decorata dove svetta una torre alta 92 metri), la Puerta del Reloj (la facciata più antica) e la Puerta de los Leones (l'ultima ad essere costruita ).

Per vedere l'interno è necessario acquistare un biglietto. La cosa più consigliabile è acquistare quella completa poiché permette di visitare il chiostro e salire sulla torre, da dove si ha una fantastica vista sulla città. A tutto questo dobbiamo aggiungere che potrete vedere la bellissima pala d'altare, la sala capitolare, le vetrate, la cappella mozarabica, il tesoro, l'area museale con la sacrestia e nella Cappella dei Re Nuovi dove sono conservati re della città riposo dinastia Trastamara.

Monastero di San Juan de los Reyes

Il monastero di San Juan de los Reyes fu eretto su richiesta dei monarchi cattolici nel 1476 ed è considerato il miglior esempio dello stile gotico elisabettiano. La facciata nord è bellissima ma la parte migliore è all'interno: il suo chiostro a due piani pieno di sculture ed elementi ornamentali che combina stili gotici e mudéjar. Al piano superiore, una menzione speciale merita il bellissimo soffitto a cassettoni e già all'interno della chiesa l'imponente pala d'altare della Santa Croce.

Alcazar di Toledo

Immagine | Pixabay

Nella parte più alta della città, un edificio spicca in ogni vista panoramica di Toledo: il suo Alcázar. Si ritiene che in questa località esistessero diverse tipologie di fortezze sin dall'epoca romana data la buona visibilità del terreno da questo luogo.

Successivamente, l'imperatore Carlos V e suo figlio Felipe II lo restaurarono negli anni 1540. In effetti, il conquistatore Hernán Cortés fu ricevuto da Carlos I all'Alcázar dopo aver sconfitto l'impero azteco. Secoli dopo, durante la guerra civile spagnola, l'Alcázar di Toledo fu completamente distrutto e dovette essere ricostruito. Attualmente è la sede del Museo dell'Esercito quindi per vederne l'interno è necessario acquistare un biglietto.

Tuttavia, l'ingresso nella Biblioteca di Castilla-La Mancha, all'ultimo piano dell'Alcázar di Toledo, è gratuito e offre splendide viste sulla città.

Santa Maria Bianca

Nel vecchio quartiere ebraico di Toledo si trova quella che era una sinagoga trasformata in una chiesa con il nome di Santa María la Blanca. Si tratta di un edificio mudéjar eretto nel 1180 per il culto ebraico che si distingue per il suo esterno austero rispetto al bellissimo interno di archi a ferro di cavallo, pilastri ottagonali e pareti bianche.

Un'altra sinagoga che vale la pena visitare è la sinagoga Tránsito del XIV secolo, che ospita al suo interno il museo sefardita e ha un imponente soffitto a cassettoni in legno che vale la pena vedere.

Ponte dell'Alcantara

Immagine | Pixabay

Il modo più comune per accedere alla città murata di Toledo se arrivi in ​​autobus o in treno è attraversare il ponte romano di Alcántara. Fu costruito sul fiume Tago nel 98 d.C. ed è lungo quasi 200 metri e alto 58 metri. Il suo arco centrale è dedicato all'imperatore Traiano e alle popolazioni circostanti che collaborarono alla sua costruzione.

Se ti piacciono i ponti a Toledo, dovresti anche conoscere il ponte San Martín di epoca medievale, che attraversa anche il fiume Tago ma si trova dall'altra parte della città.

Piazza Zocodover

Plaza de Zocodover, centro nevralgico e piazza principale per molti secoli, è uno dei luoghi con più atmosfera da vedere a Toledo. È una piazza porticata circondata da edifici di architettura castigliana dove in passato si svolgevano mercati, corride, sfilate ... Oggi molti tololesi si recano nel centro storico per fare una piacevole passeggiata per la piazza o per bere qualcosa su uno delle sue terrazze. Inoltre, ecco alcuni dei negozi che vendono il miglior marzapane di Castilla-La Mancha. Non puoi andartene senza provarlo!

Chiesa di Santo Tomé

In questa chiesa si trova una delle opere più famose di El Greco: "La sepoltura del conte di Orgaz". Per vederlo bisogna pagare un biglietto per poter accedere agli interni. Questo dipinto è stato realizzato in onore di questo nobile che fu un importante benefattore a Toledo e si distinse per i suoi atti di carità, contribuendo alla ricostruzione di chiese parrocchiali come questa.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*