Cultura della Germania

Germania è al centro dell'Europa e dopo la Russia è il paese con maggior numero di abitanti del continente, con 83 milioni di persone che vivono nei suoi 16 stati. È stata davvero una Fenice della storia perché non c'è dubbio che dopo la guerra e la divisione del paese sia rinata con grande gloria.

Ma com'è la cultura tedesca?? È vero che sono persone molto ordinate e rigorose? C'è un posto per il buonumore e la socievolezza o no? L'articolo di oggi su Actualidad Viajes riguarda la cultura della Germania.

Germania

La storia di questo Paese è lunga e ha sempre, in un modo o nell'altro, partecipato ai più importanti eventi europei. Per molti, però, la Germania entra nella storia di pari passo con la regime nazista nel 1933, governo che lo porta al Seconda Guerra Mondiale e di essere l'esecutore di una delle tragedie più orrende della civiltà umana, la Olocausto.

Successivamente, nel dopoguerra, sarebbe avvenuta la divisione del territorio tra la Repubblica Federale Tedesca e la Repubblica Democratica Tedesca, una parte capitalista e una parte comunista sotto il dominio sovietico. E così la sua vita sarebbe passata quasi alla fine del Novecento quando, chi di noi ha più di 40 anni, vedeva in TV il La caduta del muro di Berlino e l'inizio di una nuova era.

Oggi la Germania si pone come potenza economica mondiale, leader del settore e della tecnologia, con un buon sistema medico universale, istruzione pubblica gratuita e un buon tenore di vita.

Cultura della Germania

In Germania c'è un vasta gamma di religioni, costumi e tradizioni prodotto dell'immigrazione, ma anche così, con questa ricchezza, ci sono alcune costanti che si possono notare nel comportamento tedesco.

La Germania è una terra di pensatori, filosofi e uomini d'affari. Come grande comune denominatore, si può dire senza timore di errore che I tedeschi sono logici e ragionevoli e che, quindi, anche sono strutturati e ordinati. In questo senso, la principale costante che si può nominare è la puntualità.

Come i giapponesi, I tedeschi sono persone puntuali e questo rende tutto ciò che deve funzionare in tempo per farlo. Sto parlando di trasporti o cure negli edifici pubblici. Viene seguito un ordine e così facendo si garantiscono i migliori risultati. I treni non sono in ritardo qui, gli autobus o gli aerei non sono in ritardo e gli orologi funzionano sempre bene. I piani sono seguiti alla lettera, seguendo quel motto che recita qualcosa come "la puntualità è la gentilezza dei re".

Pertanto, se hai intenzione di interagire con un tedesco, è meglio che tu sia puntuale e rispetti gli orari che hai stabilito. Anche una regola non detta è che è meglio arrivare cinque minuti prima dell'orario stabilito che un minuto in ritardo.

D'altra parte, anche se i tedeschi hanno la reputazione di essere freddi le nozioni di famiglia e comunità sono ben radicate. La comunità segue le regole e quindi non ci sono problemi di convivenza sia in un quartiere, in un paese, in una città o in tutto il paese. Le regole sono state fatte per essere seguite.

La la parità di genere è qualcosa che è pensato e considerato. Di recente, infatti, la stessa cancelliera Merkel si è dichiarata, dopo aver taciuto per un po', femminista. Il Paese rispetta i diritti della comunità LGBT e da qualche tempo il politiche di immigrazione.

Ovviamente niente è facile, ci sono gruppi di destra nella società tedesca che non amano il multietnico ma a questo punto del mondo... ha senso parlare di purezza e quelle cose? Oltre ad essere sciocco. Il 75% della popolazione tedesca è urbana ed è qui che le persone sono più liberali e aperte su queste questioni.

Da un po' di tempo la Germania si preoccupa per il prendersi cura dell'ambiente e generare energia rinnovabile, investendo in nuovi combustibili o riducendo l'inquinamento, incoraggiando il riciclaggio e altro.

Per quanto riguarda il sistema educativo, ha uno dei migliori sistemi educativi al mondo e un'etica del lavoro che viene dal passato e non sembra volersi allentare. Comunque, qui si lavora in media 35-40 ore settimanali e questi numeri sono tra i più bassi d'Europa senza perdere produttività. E questa è tra le città che prendono più vacanze.

Sappiamo già quanto amano il sole e come cercano, ad esempio, le spiagge della Spagna.  Per loro è importante viaggiare fuori dal paese al punto che i dati indicano che i tedeschi fanno più viaggi internazionali pro capite rispetto agli altri europei. Dove stai andando? Bene, in Spagna, Italia, Austria ...

Quali sono i simboli culturali da questo paese? Sebbene sia un paese storicamente cristiano, oggi ha una grande popolazione musulmana, quindi la luna e la stella dell'Islam sono diventate parte della cultura simbolica tedesca. Possiamo anche nominare persone che sono simboliche come Marx, Kant, Beethoven o Goethe, Per esempio.

E che dire del Cultura gastronomica tedesca? Questo ruota intorno alla preparazione del cibo dove la carnee è molto popolare ed è quasi sempre presente in ogni pasto della giornata, insieme al padella e patate, The intarsiato, la formaggio, The sottaceti. Uscire a cena è molto diffuso e oggi si aggiungono anche ristoranti di altre etnie, quindi il cibo è molto vario.

Ai tedeschi, si sa, piace molto Birra quindi si beve fuori e dentro casa. Dietro la birra c'è il vino, il brandy... ma la birra è la regina assoluta come già sapete. Ma ci sono altre tradizioni tedesche di cui possiamo parlare? Naturalmente, ci sono prima i feste religiose, sia cristiane che protestanti, o ora islamiche, o anche le tradizioni più laiche come quella popolare l'ora del tè noto come kaffee e kuchen.

Al tempo di Costume tradizionale devi nominare il famoso Lederhosen, utilizzato dai contadini, strettamente legato alla cultura bavarese o tirolese. Nel caso delle donne, il costume tipico è dirndl, un abito con blusa e gonna molto colorati che, ovviamente, non si usano più nemmeno in campagna, ma si usano alle feste della birra o ad altre manifestazioni folkloristiche.

Infine, queste sono generalità e di sicuro, se viaggi in tutta la Germania, troverai variazioni, persone più aperte, persone più chiuse, bei paesini di montagna, città molto tranquille, nel sud, sud-ovest e ovest molte feste popolari che si sono ripetute da secoli (ad esempio la sfilata dei 30 anni di guerra), colorati mercatini di prodotti tipici o città davvero cosmopolite. Ci sono tra cui scegliere.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

bool (vero)