Cercedilla, destinazione vicino a Madrid

Non lontano da Madrid si trova la città di Cercedilla, un sito diventato popolare con turismo in montagna verso la fine del XIX secolo. Gli avventurieri sono arrivati ​​qui con un nuovo mezzo di trasporto, veloce, un po 'rumoroso ma efficace: il treno.

I vacanzieri di quel tempo venivano qui scappando brevemente dalla capitale per godersi il paesaggio, l'aria pulita, la neve in inverno e il sole in estate. Da allora Cercedilla è una destinazione per la ricreazione.

Cercedilla

È nella Sierra de Guadarrama, la catena montuosa interna della penisola iberica di circa 80 chilometri di lunghezza e con un'altitudine superiore a 2428 metri. Divide il bacino del Duero dal bacino del Tago.

Cercedilla Si trova a circa 57 chilometri da Madrid quindi appartiene alla Comunità Autonoma di Madrid. Si trova ad un'altitudine di 1188 metri e ha buone comunicazioni con le città circostanti. Da Madrid, ad esempio, le linee di autobus 684 e 685 ti lasciano qui e la rete di pendolari RENFE ti lascia anche sulla linea C8b.

Cercedilla Ha solo 40 chilometri quadrati e ospita circa 6.700 persone. Tra i suoi tesori ce ne sono alcuni che risalgono all'epoca romana ma fondamentalmente è una meta turistica di montagna e le sue costruzioni più emblematiche risalgono al XIX secolo.

Turismo Cercedilla

La Strada romana di Fuenfría Fa parte del percorso che collegava Segovia con miacum, attraversando la Sierra de Guadarrama attraverso la Valle Fuenfría, il suo porto e la Valle Valsaín. Filippo V lo modificò parecchio nel 1722 ma l'originale risale al tempo dell'imperatore Vespasiano, tra il 69 e il 79 a.C.

El porto di Fuenfría È un passo di montagna che attraversa le montagne e collega Segovia e Madrid. Ha un'altitudine di 1796 metri e si trova tra la Sierra de La Mujer Muerta e Siete Picos. È stato creato dai romani come mezzo di comunicazione e oggi ha solo uso sportivo. È nel porto che attraversa l'antica strada romana, la strada forestale La Calle Alta, la Carretera de la República e i sentieri che si arrampicano sulle montagne.

El Valle Fuenfría È all'interno di Cercedilla, è il confine naturale di Segovia. È orientato da nord a sud e ha una lunghezza di circa sei chilometri con una larghezza di due metri e mezzo. È attraversato da molti torrenti, ma il più importante è l'Arroyo de la Venta, attraversato da tre ponti di origine romanao. C'è molta vegetazione, lussureggianti pinete, per esempio.

Sopra chiamiamo il file Republic Highway, chiamata anche Strada Statale dei Puricelli. È una pista forestale che appartiene a Cercedilla: inizia nell'area ricreativa di Las Dehesas e arriva al porto di Fuenfría. Se ne vuoi uno, vai ancora un po 'al suo vero punto finale, la base di La Peñota. Questo percorso risale agli anni '30 del X secoloX e quando l'idea è stata costruita era quella di unire Cercedilla con Valsaín, ma durante la Seconda Repubblica furono sospesi a causa della protesta degli ambientalisti.

Poi, la strada pomposa è stata lasciata in una semplice pista forestale sterrata che oggi è molto trafficata escursionisti e ciclisti. Non è asfaltata ma è solida e ha una leggera pendenza, quindi i ciclisti si divertiranno. Cosa c'è di più, ci sono molti punti di vista e da loro si ha una splendida vista sulla valle. Ad esempio, lui Punto di vista Vicente Aleixandre o Punto di vista di Luis Rosales e il Mirador de la Reina, con bella vista panoramica.

Le Dehesas de Cercedilla è un'area ricreativa, il luogo ideale per godersi la pineta. È molto popolare tra gli abitanti della città e della zona in generale, anche tra i madrileni che vengono dalla capitale. È davvero un bel posto per passeggiare lungo la Strada Romana, tra i pini selvatici, andare in bicicletta, fermarsi un po 'ai punti panoramici, visitare il parco avventura, l'Eco Park, o rinfrescarsi nel piscine naturali, canottaggio, arrampicata ...

Quest'anno il Piscine naturali di Cercedilla sono aperti dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 8. Migliaia di persone entrano ma gli animali non sono ammessi. L'acqua nelle piscine Il Berceas Proviene dai torrenti della zona ed è curato per le piscine, se non avete la macchina potete prendere l'autobus turistico del municipio di Cercedilla che vi porta a Las Berceas, ma solo nei fine settimana e nei giorni festivi. L'ingresso è di 6 euro per adulto e 7 nei fine settimana. Ci sono fertilizzanti.

Tra tutto quello che c'è da queste parti non puoi perderti il Doccia tedesca, una cascata nascosta nella zona centrale della sierra, nella Valle di Fuenfría. È alta due metri e appartiene al torrente Navazuela. È piccola, sì, ma è pittoresca perché è circondata da una bellissima pineta. Ci si arriva seguendo la Strada Romana dopo 45 minuti di cammino, lasciando la Dehesa de Cercedilla. Scrivilo.

Oltre a camminare o andare in bicicletta puoi anche salire sul Ferrovia elettrica di Guadarrama. Questo trenino corre lungo la parete sud del Siete Picos che unisce Cercedilla con il Puerto de Navacerrada, passa un tunnel e raggiunge il Puerto de Cotos. Non è altro che la linea C-9 di Cercanías Madrid ed è puramente turismo. Non è esattamente a Cercedilla, ma è molto vicino.

Oltre a questi luoghi turistici più naturali è possibile visitare anche il eremo di Santa María che risale al XVIII secolo, il Chiesa di Nostra Signora del Carmen, quello di San Sebastián o quello di Nostra Signora delle Nevi che risale al XVI secolo. Ci sono anche una manciata di ponti in città, belli da vedere, un'antica fucina chiamata El Potro e un paio di fontane.

Infine, a seconda del periodo dell'anno in cui vai, Cercedilla ne ha alcuni tradizioni e feste popolari come i festeggiamenti della Natività di Nostra Signora, che durano cinque giorni, i festeggiamenti di San Sebastián il 20 gennaio, la Settimana Santa o il Festival Aurrulanque che cade in queste date, alla fine di luglio.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*