I migliori punti di vista che si affacciano su Barcellona

Punti di vista a Barcellona

I punti di vista sono un bel posto per contemplare qualcosa in lontananza e ad una certa altezza. Ci danno un'altra prospettiva e la possibilità di scattare fotografie belle e indimenticabili. Ogni volta che ce n'è uno disponibile, devi approfittarne.

Fortunatamente Barcellona ne ha diversi, quindi vediamo oggi il migliori punti di vista che si affacciano su Barcellona.

Punto di vista della Torre Urquinaona

Barcellona illimitato

Il primo punto di vista sulla nostra lista di migliori punti di vista che si affacciano su Barcellona è questo edificio moderno. Si tratta di una edificio per uffici in stile razionalista È stato costruito negli anni '70. È alto 70 metri e ha 22 piani e si trova tra Plaza de Urquinaona e Calle Róger de Llúria, molto vicino a Plaza de Cataluña, in pieno centro.

Da marzo di quest'anno, il belvedere che si trova qui è il primo belvedere con audioguida e ingresso in città: è il Barcellona illimitato. Da questo punto di vista a Barcellona puoi divertirti Viste a 360º, sia del tramonto che del profilo notturno della città.

L'audioguida offre spiegazioni sull'edificio e sulla città, con curiosità e punti di riferimento architettonici. Mentre queste informazioni sono per gli adulti, anche i bambini hanno la possibilità di unirsi a una guida per bambini.

L'ingresso generale costa 12 euro per adulto, il Esperienza notturna, 24 euro e il tramonto, 22 euro.

Parco Güell

park Guell

Questo parco verde è uno dei più famosi della Spagna e della città stessa. Occupa gran parte delle colline del Tres Creus e del Carmelo ed è un sito davvero bellissimo che, dal 1984, è anche Patrimonio dell'Umanità. Porta la firma di Gaudí.

Palme, grotte naturali, stalattiti, l'enorme piazza e le sue decorazioni, tutto porta l'indubbia firma di Antonio Gaudí quindi è un posto terribile e se sali in cima (ricordati che è su una collina), il posto diventa in un punto di vista naturale con una bella vista di Barcellona.

Eclipse Bar, Hotel W

Barra dell'eclisse

È normale che gli edifici alti o gli hotel al loro interno abbiano sempre bar o ristoranti che offrono splendide viste. Succede a New York e succede qui a Barcellona. È il caso dell'Hotel W.

Al 26° piano dell'edificio si trova l'Eclipse Bar e puoi andare a bere qualcosa al tramonto o andare a ballare o partecipare a una festa, si spera. Non è economico, ma con tali viste e dintorni, vale la pena investire.

Oggi il bar è chiuso per lavori di ristrutturazione, ma non ci vuole molto per riaprire.

Palazzo Nazionale

Viste dal Palazzo Nazionale

Dalla terrazza di questo imponente edificio pubblico, o meglio dalle sue due terrazze, la vista di Barcellona è magnifica. L'edificio è la sede del Museo Nazionale d'Arte della Catalogna, meritevole di una visita a parte.

Loro due terrazzi – gazebo offrono un'ampia vista della città, di 360 º, per godere e fotografare i suoi splendidi edifici e paesaggi. Potrai vedere gli edifici del Villaggio Olimpico, la Torre Agbar e, naturalmente, la Sagrada Familia.

questi punti di vista aperto dal martedì al sabato dalle 10:8 alle 10:3, domenica e festivi dalle XNUMX:XNUMX alle XNUMX:XNUMXm. Il suo accesso è incluso nell'ingresso generale di 2 euro.

I giardini del Turó de Putxet

Giardini del Turo

Ancora una volta un luogo verde e fresco, senza l'inquinamento di edifici e automobili e ancora meglio, senza tanto turismo come Park Güell. Sto parlando dei giardini Turó de Putxet o del parco Putxet, su una collina alta 178 metri.

Questa zona della città fungeva da rifugio per le famiglie della borghesia barcellonese e fu sviluppata come giardino solo negli anni '70. C'è un osservatorio geodetico, una stazione meteorologica, un'area picnic, un'area giochi per bambini, un'altra per passeggiare con i cani, tavoli da ping pong, bagni e, naturalmente, un belvedere.

Il tutto circondato da tanta vegetazione, tra cedri, pini, lecci, paradisi, acacie e ulivi.

Barcello Raval

Barcello Raval

È il nome di un hotel, l'Hotel Barceló Raval, che sin dalla sua terrazza offre ai suoi visitatori e ospiti viste stupende della bellissima Barcellona. si trova all'11° piano dall'edificio C ed è una meravigliosa terrazza per guardare i tramonti con un drink in mano.

La terrazza – gazebo aperto tutto l'anno ma puoi approfittare della domenica mattina per andare a goderti il ​​brunch servito dall'hotel, con dj dal vivo. La colazione in realtà viene servita al piano di sotto, nel BLounge, ma quando hai finito puoi salire in terrazza per rilassarti e digerire.

E, naturalmente, di notte è anche possibile godersi la terrazza. L'orario è dalle 11:1 all'17:21 L'indirizzo è in Rambla del Raval, XNUMX-XNUMX.

Belvedere di Turó de la Rovira

Punto di vista di Barcellona

Durante la guerra civile spagnola questo sito era un punto di osservazione naturale e privilegiato. Ho 262 metri di dislivello e una generosa visione a 360º. Il sito è stato semiabbandonato per molto tempo, quindi ha subito un processo di valorizzazione di ciò che qui era rimasto da quel momento. C'era una vecchia batteria antiaerea e alcune baracche nel quartiere dei Canonici, per esempio.

Qualche anno fa è intervenuto il Museo Storico della Città e sono stati realizzati nuovi spazi espositivi, con al loro interno la storia delle diverse fasi della città (il periodo bellico, il dopoguerra, il territorio, ecc.).

funivia del porto

Funivia di Barcellona

questa funivia Va dalla torre di San Sebastián, sulla spiaggia della Barceloneta, al belvedere Miramar de Montjuic, alto 70 metri, passando per la Torre di Haume I. In totale, copre 1292 metri in dieci minuti di viaggio.

Sì, non è molto ma i panorami sono meravigliosi durante l'intero tour. La funivia risale agli anni '20 del secolo scorso, fu chiusa al tempo della guerra civile spagnola, per essere riaperta nel 1963.

Ha diversi orari di apertura, a seconda del periodo dell'anno, e il prezzo è di andata e ritorno di 16 euro. Ci sono biglietterie per acquistare i biglietti ad entrambi gli ingressi e puoi fare il viaggio in entrambe le direzioni, salire a Barceloneta e scendere a Montjuic o viceversa. Per ora la Torre di Jaime I è chiusa.

Punto di vista della Torre di Collserola

Torre Collserola

È un torre delle telecomunicazioni che si trova sul Cerro de la Vilana, circa 445 metri di altitudine. Fu costruito nel 1990, quando stavano per svolgersi i Giochi Olimpici, ed è la struttura più alta della città e della Catalogna.

È una torre stile futuristico con un belvedere che si trova al 10° piano. È stato progettato dal britannico Norman Foster. Va detto che i panorami offerti dal suo belvedere sono simili a quelli del Tibidabo ma sono estesi a 360º.

La Pedrera

Terrazza La Pedrera

È l'iconico edificio secolare progettato da Antonio Gaudi, Casa Milà di cui tanto si parla. La verità è che dal suo tetto si vede anche la città. Esatto, dall'ultimo piano hai un Vista a 360º della bella città.

Da quassù puoi vedere il viale ai tuoi piedi e alcuni altri degli edifici più importanti di Barcellona, ​​​​un po' la sagoma della Sagrada Familia (l'opera a cui si dedicò Gaudí), tra i camini e le colonne di ventilazione di la casa stessa, che decorano la passeggiata con le loro curiose forme.

Parco divertimenti Tibidabo

Parco del Tibidabo

Tibidabo è il collina più alta di Collserola e offre splendide viste su Barcellona. Sopra c'è il parco divertimenti, unico nel suo genere in città. Se vuoi divertirti giocando e così via, puoi venire qui e contemplare la città ai tuoi piedi.

Terrazza delle Sabbie

Terrazza delle Sabbie

Questo altro punto di vista che aggiungiamo alla nostra lista dei migliori punti di vista con vista su Barcellona È nella vecchia arena della città, anche se di essa rimane solo la facciata originaria. La terrazza guarda Montjuic e ha anche una cupola che funge da riparo e riparo per eventi e spettacoli.

Il punto di vista offre Vista a 360º su Plaza de Espanya e nella direzione opposta puoi vedere il parco Joan Miró e la sua famosa scultura. Il belvedere ospita anche ristoranti e bar e si può salire utilizzando le scale interne, che sono ad uso gratuito, o l'ascensore che si paga, ma solo 1 euro.

Basilica della Sacra Famiglia

Le torri della Sagrada Familia

Ovviamente, hai una bella vista dalle torri di questa chiesa. Il progetto originale della chiesa consisteva in 18 torri che rappresentavano i 12 Apostoli più la Vergine Maria, Gesù ei quattro evangelisti. Ma ne presero forma solo otto: i quattro Apostoli della Facciata della Natività ei quattro Apostoli della Facciata della Passione.

Se un giorno tutte le torri saranno terminate, questa sarà la chiesa più alta del mondo intero. Ma nel frattempo non puoi smettere di scalare quelli che sono stati costruiti. Nel biglietto generale per visitare la Sagrada Familia hai incluso l'accesso alle torri e puoi scegliere quali scalare. L'unica torre costruita sotto la diretta supervisione di Gaudí è la Torre de la Natividad, ed entrambe sono piuttosto diverse.

La Torre della Natività è rivolta ad est e poi hai una splendida vista sulla città e sulle montagne intorno. Da parte sua, la Torre della Passione è diversa, più semplice e guarda ad ovest così la vista spazia verso il Mar Mediterraneo. In entrambe le torri si sale con l'ascensore, peggio si o si scende a piedi. La scala di discesa è lunga e stretta, a chiocciola.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*