La gastronomia della Francia

Francia Ha una gastronomia leggendaria, più che disponibile a riceverti mentre lo assaggi. Dalla pasticceria più raffinata a un panino semplice e rustico con burro e prosciutto sulle rive della Senna, la varietà è infinita.

Viaggiare in Francia e non gustare la sua cucina è un peccato che speriamo sinceramente che non commetterai. Se non siete molto a conoscenza dell'offerta allora non perdetevi questo articolo sul vario e sempre gustoso gastronomia della Francia.

Gastronomia francese

 

I grandi protagonisti lo sono vino e formaggioEntrambi di origine medievale, ma naturalmente c'è molto di più. La cucina francese medievale ebbe grandi influenze italiane ma già nel XVII secolo iniziò a decollare in modo più personale, e ad un certo punto nel XX secolo le varie cucine regionali francesi confluirono in quella che oggi è conosciuta a livello internazionale come cucina francese, esportando in il modo in cui piatti e sapori.

Tanto che l'UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura) ha aggiunto la cucina francese alla sua lista di beni culturali immateriali nel 2010. La verità è che ogni regione contribuisce con i propri ingredienti e metodi di cottura, gli stessi in ogni stagione dell'anno e in ogni pasto della giornata, sia che si tratti di colazione, pranzo o cena. Aggiungete a ciò le bevande, gli chef e i ristoranti. È l'equazione migliore.

Cosa mangiare in Francia

Mi piace andare al supermercato e comprare di tutto, dolce e salato. I formaggi sono meravigliosi, anche quelli del supermercato, e quando cala il pomeriggio un tè o un caffè con pasticcini francesi è il piano migliore. Ma ovviamente ci sono sempre piatti speciali che tutti consigliano di provare, quindi eccoci qui.

Puoi mangiarne uno cassoulet, soprattutto se vai in inverno. È una specie di stufato che ha fagioli bianchi, salsiccia e maiale confit. È un piatto tipico del sud-ovest del paese, tra Carcassonne e Tolosa. Ci sono variazioni e quindi ci sono zone in cui vengono aggiunti funghi o carne di anatra, ma se ti trovi in ​​quella parte della Francia lo vedrai nei menu.

All'interno dello stesso stile, un classico dei classici è il bourguignonne di manzo: uno spezzatino al vino che è squisito.

El foie gras non è altro che un gustoso paté che è delizioso spalmato sul pane. Il fegato d'anatra, che in definitiva è paté, proviene da animali nutriti con buoni cereali per settimane perché l'obiettivo finale è che raggiungano fino a dieci volte le loro dimensioni normali. Questo ha portato alcune proteste da parte degli ambientalisti e si è capito, no? Ma il foie gras viene ancora preparato ...

I caracoles Sono un altro piatto classico ma non adatto a tutti gli stomaci. Non per il mio, visto il caso. Si tratta di lumache, lumache cotte con prezzemolo, aglio e burroa cui vengono serviti con il loro guscio e il loro apposito utensile per eliminare l'insetto e gustarlo. Le migliori lumache provengono dalla Borgogna e la loro preparazione, sebbene abbia pochi ingredienti, non è semplice.

Le bestioline vengono nutrite con erbe pulite e lavate molto bene prima di trasferirsi nella pentola dove le attende un mare di burro, aglio e prezzemolo. L'intero processo richiede tre giorni, quindi il prezzo non è economico. Immagino che devi rallegrarti perché il sapore di prezzemolo e aglio è il migliore ma ...

Se sei più per l'hamburger non è necessario finire in una catena di fast food. Puoi provare il file boeut tartare, un hamburger rustico Fatto con carne di ottima qualità che viene mescolata a mano con molte spezie, in modo che tutto assuma un buon sapore. Servito con patatine fritte, la combinazione perfetta.

Certo che c'è formaggio per tutti i gusti. Il mio preferito è il Camembert, posso mangiarlo tutto il giorno, non importa che il mio frigorifero odori di giorni marci. Ci sono formaggi a pasta dura, morbida, piccante, di latte vaccino, di capra ... Fa il nome di ratatouille? Bene, è un misto di verdure a fette, una specie di spezzatino, ma il sapore dipenderà dal cuoco. Secondo me, niente di eccezionale.

Le piedi di maiale Sono un piatto raro ma i francesi hanno sempre saputo sfruttare tutto questo animale per lasciare fuori le gambe. Mentre le gambe vengono mangiate in molti altri paesi in Francia, sono piuttosto popolari. Si cuociono lentamente per rendere la carne molto morbida e leggermente gelatinosa. È qualcosa di sporco da mangiare, sì, ma l'idea è di arrivare all'osso stesso.

Continuando con gli animali in Francia, si mangia la lingua di mucca, lingua di manzo, filettati e il stomaco che si fa cuocere a lungo a fuoco lento con vino bianco ed erbe aromatiche. Il testa di vitello è incluso anche nella cucina francese, o meglio, nel cervello. È noto come Tete de veau e di solito viene servito con una salsa a base di tuorlo d'uovo, olio e senape chiamata gribyche.

Se la tua lingua, lo stomaco e il cervello non ti bastano, che ne dici di pancreas? Questo piatto si chiama Pane dolce e si prepara prima passandolo nella farina e nel burro per amalgamarlo alla fine con una buona manciata di funghi.

I intestino di maiale si mangiano anche qui sotto il nome di andouillette. Hanno un aroma abbastanza forte e un sapore dolce. Dicono che il posto migliore per assaggiarli sia Lione e vengono serviti con cipolla candita. Un altro piatto delicato per i sensi è il couilles de mouton, i testicoli delle pecore. Di solito vengono sbucciate, lasciate in acqua fredda per qualche ora, affettate e grigliate con limone, vino bianco e prezzemolo. Sono dolci, morbidi e per niente economici.

E se ora passassimo a piatti altrettanto francesi ma meno rari e più gustosi? Parlo del macarons, croissant, crepes e baguette.  I macarons sono quelle prelibatezze colorate, morbide e dolci ripiene di creme dai gusti diversi. Ci sono pasticcerie specializzate in loro ei loro creatori sono veri artigiani in questa tecnica che è difficile da imparare. I croissant sono ottimi e per me non c'è colazione senza di loro e per quanto riguarda le crêpes si vendono ovunque e in tutti i gusti, dal burro allo zucchero alla Nutella.

La baguette è un'icona della Francia. Il pane è delizioso e si accompagna perfettamente a una buona porzione di Formaggio gruviera, camembert o brie. Un buon panino sulle rive della Senna, spalmato di burro e prosciutto, non può essere lasciato fuori dalla scatola.

Infine, qualche consiglio: prova il cibo della stazione in cui viaggi perché assicuri buoni sapori e buoni prezzi. Se vedi persone in un ristorante o in una piccola bancarella, dimostra lì che ci sono persone che aspettano qualcosa. Non smettere di comprare al supermercato che otterrai ottimi prodotti. Se mangi fuori, prova prima il menu e, naturalmente, se qualcuno dei piatti rari che ho appena nominato ha attirato la tua attenzione…. non esitare! Coraggio!"

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*