La Quilotoa, una perla delle Ande ecuadoriane

Il vulcano Quilotoa in Ecuador

Il Quilotoa è un vulcano delle Ande ecuadoriane il cui cratere ha accumulato quello che viene comunemente chiamato un lago del cratere. Ha un diametro di 3 km e una profondità di circa 250 metri, il che lo rende uno dei laghi vulcanici più grandi e spettacolari del mondo.

È il vulcano più occidentale dell'Ecuador e fa parte del Parco Nazionale Cotopaxi. Il lussureggiante colore blu turchese delle sue acque è dovuto alla grande quantità di minerali presenti nel lago.

È una caldera che affonda, il raffreddamento di essa e la lava l'hanno fatta diventare gradualmente impermeabile e si è formato un lago a causa dell'inattività del vulcano e dell'accumulo di precipitazioni, come quello di Quilotoa. La maggior parte dei laghi-vulcani si trova nel continente americano, in Europa possiamo trovarli in Islanda e Portogallo.

È una delle escursioni più attraenti ed essenziali in Ecuador. Ogni percorso attraverso il paese andino deve includere una visita a questo spettacolo della natura.

Come arrivare a Quilotoa?

Normalmente il modo più veloce è dal paese di Latacunga, a circa 75Km (1 ora e mezza di strada). Puoi anche andare da Ambato, a circa 120Km, attraverso Latacunga e persino dalla capitale del paese, Quito. Penso che la distanza da Quito sia troppo lunga per percorrere la zona senza perdere la cosa più importante.

fieno due modi per arrivare al vulcano: in auto (privato o agenzia con guida locale) o con l'autobus pubblico Dal terminal principale degli autobus di Latacunga, in questo momento c'è 1 autobus giornaliero diretto che passa attraverso la città di Zumbahua o autobus ogni ora per questa città e una volta lì in taxi fino a Quilotoa.

Il vulcano Quilotoa ecuador ande

Nel mio caso, ho assunto una guida locale con un'auto da Latacunga per poter visitare le città indigene e capire l'origine e la storia del vulcano e la cultura della zona.

Allo stesso modo in cui l'ho detto per il vulcano Cotopaxi, è importante saperlo saremo a quasi 4000 metri di quota. Se non ci siamo abituati, possiamo avere mal di testa e mal di montagna. È necessario adattarsi poco a poco alle altitudini del paese, non andare direttamente dalla costa alla zona alta delle Ande perché può essere dannoso per la salute.

Consiglio anche di portare indumenti caldi, da montagna o sportivi e calzature adeguate. Il sentiero per il lago è scivoloso.

La strada per Quilotoa attraversa un'area montuosa andina di grande bellezza. È un'area in cui la popolazione predominante è autoctona. Il giovedì si tiene a Saquisilí l'interessante mercato locale. Questa città è a metà strada da Quilotoa.

Il vulcano Quilotoa ecuador indigeno

È un'escursione quella Si può fare nella stessa giornata partendo da Latacunga. In ogni caso nella zona del lago e nei paesi limitrofi sono presenti piccoli alloggi e il governo ecuadoriano consente il campeggio sul vulcano previa autorizzazione.

Consiglio di fare 1 o 2 soste lungo il percorso prima di raggiungere il vulcano per scoprire e godere dell'arte e della cultura indigena della regione. È molto bello e interessante vedere come vive la gente della zona.

Una volta lì, devi pagare per l'accesso al parcheggio e ai negozi locali.

Cosa fare a Quilotoa?

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il parcheggio è in cima al vulcano e non in fondo. La prima cosa che vediamo è il lago da lontano, soprattutto dall'alto. È un vulcano che per visitarlo bisogna scendere e non salire.

Il lago Quilotoa vulcano Ecuador

Es una delle immagini più impressionanti dell'Ecuador: parcheggiate l'auto, dirigetevi verso la ringhiera (in questo momento non si vede nulla) e improvvisamente vedete l'immensità del vulcano e del lago. Ti lascia senza parole. In nessun momento si ha la sensazione che subito dopo la ringhiera ci sia il burrone verso il lago, largo 3 km e profondo 250 metri.

Una volta lì, è interessante scendi al lago. Per questo c'è un sentiero con una notevole pendenza che scende al cratere.

In circa mezz'ora si completa l'intero viaggio verso il lago. Devi stare attento perché il pavimento è piuttosto scivoloso. La salita è piuttosto difficile e richiede più di 1 ora o un'ora e mezza per farlo, anche se una volta scesi puoi assumere il servizio per farti salire a cavallo.

Il vulcano Quilotoa ecuador ande indigene

Ci puoi dai un'occhiata più da vicino alle fumarole del vulcano, che sebbene inattivo, emette ancora gas dal fondo del lago. Si può facilmente percorrere a piedi una parte della riva del lago.

Latacunga, punto di partenza per Quilotoa

Consiglio anche di visitare il centro di Latacunga, rimanere in questa città e fare l'escursione il giorno successivo. È considerata la città più grande del "circuito di Quilotoa" e il principale punto di partenza per Quilotoa e il Parco Nazionale Cotopaxi. È un punto strategico nelle Ande (ha anche un importante aeroporto per il paese).

Le principali attrattive della popolazione sono tutte le sue chiese del centro e la sua cattedrale, del XVII secolo. Non è una città molto turistica e questo aiuta a contemplare lo stile di vita degli ecuadoriani andini.

il vulcano Quilotoa

Senza dubbio Quilotoa è uno di quei posti che non dimenticherai mai se lo visiti. Un immenso vulcano e un lago di straordinaria bellezza. Consiglio vivamente di poter vedere questo spettacolo della natura, se puoi.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*