Medina Sidonia

Immagine | La provincia di Cadice

La bellezza e il romanticismo di Cadice sono sintetizzati in un unico luogo: Medina Sidonia, una destinazione a cavallo tra la Sierra de Cádiz e l'Oceano Atlantico che accoglie sempre il viaggiatore a braccia aperte.

Culture diverse hanno lasciato il segno nel vasto patrimonio storico-artistico di Medina Sidonia, una delle città più antiche della Spagna. Senza dubbio, uno dei posti migliori da vedere in Andalusia.

Cosa vedere a Medina Sidonia

La città appartiene a uno degli spazi naturali più importanti della penisola iberica, la regione lagunare di La Janda, per la sua grande ricchezza ecologica. Tuttavia, anche il centro storico di Medina Sidonia è di grande importanza ed è un piacere da vedere. Uno spazio monumentale denominato Sito Storico Artistico e Bene di Interesse Culturale nel 2001.

Archi monumentali e muro

Immagine | La provincia di Cadice

Il muro di Medina Sidonia risale al periodo islamico - il Medioevo islamico. Sebbene sia stato un po 'ridotto fino ad oggi, possiamo ancora contemplare la sua struttura, alcune sezioni racchiuse tra le case e altre più estese, che testimoniano così la posizione strategica di Medina Sidonia a Cadice.

I luoghi più fotogenici sul muro sono gli archi e le porte di accesso alla città: la porta di Betlemme, la porta della Pastorella e la porta del Sole.

  • La porta di Betlemme è il punto di accesso alla città medievale. Si chiama così perché nella nicchia c'è un'immagine della Santa Maria di Betlemme.
  • La porta della Pastora ha un arco a ferro di cavallo e un'ampia scala di accesso. È una porta araba di accesso al recinto murato. È anche conosciuta come Puerta de la Salada a causa della fontana alla fine della scala.
  • Puerta del Sol è esposta a est, quindi il sole sorge qui ogni mattina. Una posizione perfetta per scattare delle bellissime foto del viaggio a Medina Sidonia.

Castello di Medina Sidonia

Immagine | Emilio J. Rodríguez Posada Wikimedia Commons

Si tratta dei ruderi di un'antica fortificazione usata da romani, musulmani e cristiani situata sulla sommità del colle del Castello di cui rimangono solo i resti poiché dal XVI secolo in poi fu utilizzata come cava per altre costruzioni come il Municipio o la chiesa principale di Santa María la Coronada.

Dal suo punto panoramico, a 300 metri sul livello del mare, si aprono panorami eccezionali di quelli che ipnotizzano. Visitare il castello di Medina Sidonia è l'occasione migliore per osservare la città in tutto il suo splendore e gli splendidi paesaggi circostanti. La salita dal centro del paese è super piacevole e il sito archeologico stesso è perfettamente adattato per passeggiare tra i resti storici.

Chiesa di Santa María la Mayor

Molto vicino al Castello nella parte alta della città si trova la Chiesa di Santa María la Mayor la Coronada, un tempio gotico-rinascimentale, con pianta a croce latina e tre navate che sorse su un'antica moschea.

Ha una facciata in stile Herreriano con influenze plateresche andaluse molto suggestive. Tuttavia, l'interno non è da meno perché all'interno si trova l'imponente pala d'altare principale in stile plateresco, la navata dell'Epistola o della Concezione, l'intaglio del Cristo del perdono di Pedro Roldán del 1679, la Custodia del Corpus Domini del 1575, il coro barocco e l'altare rococò.

Chiesa di Santiago

Si tratta di una chiesa a pianta rettangolare, a tre navate e in stile mudéjar con uno spettacolare soffitto a cassettoni risalente agli inizi del XVI secolo. È dedicata al santo patrono della città e della Spagna: Santiago el Mayor.

Chiesa della vittoria

Sia il convento che l'attuale chiesa hanno origine nel XVI e XVII secolo. La Chiesa della Vittoria è composta da tre navate, una torre in mattoni e una grande cupola che fu decorata a suo tempo. All'interno ci sono diverse opere d'arte molto importanti da vedere, come due sculture di Martínez Montañés e un altare maggiore con la Virgen de la Victoria attribuito alla scuola di Pedro de Ribera.

Piazza di Spagna

Immagine | Michael Gaylard Wikimedia Commons

In Plaza de España, la giornata inizia molto presto e termina tardi con la chiusura delle loro attività. È il centro nevralgico della città e un punto d'incontro per i suoi abitanti. Qui ci sono bar, ristoranti e terrazze dove è possibile bere un drink dopo una lunga passeggiata per Medina Sidonia e assaporare il ritmo lento della vita e l'atmosfera familiare della gente del posto.

Inoltre, nella Plaza de España si trova il municipio. Un edificio in stile barocco che ospita l'Archivio Storico Comunale.

Museo etnografico

Il Museo Etnografico di Medina Sidonia porta uno sguardo indietro nel tempo per i costumi e lo stile di vita della gente di Assisi attraverso una mostra completa in cui è possibile vedere da oggetti per la casa, strumenti per il lavoro nel campo e l'artigianato a una collezione di mobili antichi.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*