Cosa vedere a Medinaceli

Immagine | Wikipedia

A sole due ore di macchina da Madrid e su una collina nella valle di Jalón si trova Medinaceli, una delle più belle città castigliane in Spagna dove popoli diversi come celtiberici, romani, musulmani e cristiani hanno lasciato le loro tracce nel corso dei secoli.

Il centro storico di questa città castigliano-León è, senza dubbio, eccezionale e merita una visita. Se stai pianificando una vacanza in futuro, metti Medinaceli nella tua lista. Ti piacerà!

Arco di Medinaceli

Questo arco visibile da lontano fu costruito nel I secolo d.C. come parte della strada romana che collegava le città di Caesaraugusta ed Emerita Augusta, cioè l'attuale Saragozza e Mérida.

Il muro

L'arco ei 2.400 metri di mura chiudevano l'antico Medinaceli e costituivano un inespugnabile complesso difensivo per i nemici di Roma. Successivamente, i musulmani lo ricostruirono per ordine di Abderramán III.

Così hanno fatto gli occupanti dei regni cristiani. Nel XII secolo fu ripristinata la funzionalità del complesso difensivo e delle sue strutture.

Durante una visita a Medinaceli, vi consigliamo di recarvi nella zona denominata "Porta araba" e da lì prendere il sentiero costiero che portava alla vecchia fortezza, un altro dei tesori di questo bellissimo comune. Questa porta riceve anche il nome di Mercato, poiché era uno degli accessi più frequentati al paese, ei mercanti si stabilivano ed esponevano le loro merci nei giorni di mercato.

La piazza principale

La Plaza Mayor de Medinaceli è la tipica piazza castigliana ampia, chiusa e porticata, circondata da edifici notevoli. Un esempio è il Palazzo Ducale, in stile Herreriano. Una costruzione che rievoca il dominio dei potenti duchi di Medinaceli durante la prima metà del XVII secolo, quando fecero costruire il loro palazzo. Ora questo edificio ospita un interessante centro d'arte contemporanea.

Un altro posto di rilievo nella Plaza Mayor de Medinaceli è la vecchia alhóndiga, un edificio dove venivano conservati i cereali e altri prodotti commestibili.

La collegiata dell'Assunta

Un altro dei grandi monumenti tardo gotici di Medinaceli è la Collegiata di Nostra Signora dell'Assunzione. Un tempio la cui costruzione risale ai tempi della dominazione ducale.

La sua architettura è interessante ma il suo vero valore sta dietro le sue mura perché sul suo altare maggiore c'è una replica del famoso Cristo di Medinaceli, il cui originale è a Madrid ed è molto venerato.

Convento di Santa Isabel

La sua fondazione avviene sotto il riparo della Casa Ducale di Medinaceli. La duchessa era devota a San Francesco e offrì alcuni edifici per l'istituzione di un monastero. A livello architettonico l'edificio appare sobrio nella sua facciata, dominata nell'asse centrale dal portone principale del convento e sopra di esso da una finestra modanata in stile elisabettiano.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*