Trucchi per evitare il mal di mare in crociera

Sempre più persone vengono sedotte dall'idea di fare una crociera durante le loro vacanze. In passato una crociera poteva essere sinonimo di lusso ma oggi sono un'opzione di vacanza come le altre e sono alla portata di tutti. Inoltre, offrono la possibilità di visitare più destinazioni viaggiando su una barca ricca di comfort e con una vasta gamma di svago in alto mare.

Tuttavia, la possibilità di avere le vertigini a bordo può scoraggiare alcuni e ritirarsi dai loro piani. Nessuno vuole ricordare la propria vacanza come un incubo pieno di nausea e mal di testa. Se questo è il tuo caso, ecco alcuni trucchi per evitare il mal di mare durante una crociera.

biodramina

Durante una crociera, la biodramina può essere utilizzata per ridurre il mal di mare. È un farmaco che riduce tutti i sintomi e funziona nel 90% dei casi. La versione con caffeina di questo farmaco ti aiuta a mantenerti attivo poiché quello classico tende a farti venire sonno e potrebbe causare sonnolenza, portando a perdere molte delle tue attività di crociera solo volendo andare a fare un pisolino in cabina.

Stabilizzatori sulla barca

Quando si sceglie la nave da crociera, assicurarsi che abbia stabilizzatori antirollio, cioè due o quattro grandi ali che si dispiegano sotto lo scafo e che bilanciano il movimento della barca neutralizzando le onde. Normalmente, tutte le navi costruite dopo il 2.000 incorporano questa tecnologia, per il sollievo dei passeggeri.

Un'altra tecnologia incorporata nelle nuove barche è quella che contrasta le oscillazioni causate dal vento laterale. Ciò si ottiene allagando grandi depositi sui lati della nave che sono opposti al vento.

crociere-a-shanghai

La cabina giusta

Quando si prenota una cabina va ricordato che l'oscillazione sarà sempre più evidente alle estremità che nel punto centrale di equilibrio. In questo modo, le cabine situate sui ponti più alti tendono ad avere molto più movimento rispetto alle cabine situate all'interno / al centro della nave e sui ponti inferiori.

Premi il polso

Un trucco contro il mal di mare ampiamente utilizzato dagli equipaggi delle navi da crociera è quello di arrotolare un piccolo pezzo di carta delle dimensioni di un cece per posizionarlo tra l'interno del polso e un orologio, in modo che prema delicatamente le vene che attraversano quella zona. Quella leggera pressione migliora notevolmente i sintomi delle vertigini. L'idea si basa sulle proprietà dell'agopuntura, con cui puoi combattere alcuni sintomi se la pressione viene esercitata sul punto giusto del corpo. Oggi si vendono braccialetti che svolgono la stessa funzione ed è possibile trovarli anche a bordo della nave.

Suggerimenti per la crociera

Mangia la mela verde

È una tradizione profondamente radicata tra i marinai quella di combattere gli spiacevoli sintomi del mal di mare con le mele verdi. In effetti, è comune che gli equipaggi delle navi da crociera distribuiscano questo frutto tra i passeggeri quando la nave sta per attraversare un'area trafficata in quanto allevia notevolmente i sintomi. Se sei sorpreso dal dondolio durante il viaggio, prova questo trucco e vedrai quanto velocemente ti componi.

Aromaterapia

Gli studi hanno confermato che alcuni oli essenziali come la menta piperita e la lavanda aiutano a calmare la nausea. È sufficiente inalare a fondo l'aroma di qualche goccia versata su un fazzoletto in quanto non è possibile accendere l'incenso in cabina in quanto è severamente vietato.

Patch anti mal di mare

I cerotti anti-mal di mare hanno lo stesso scopo della biodramina ma funzionano in modo diverso. Il cerotto si attacca al braccio o dietro le orecchie e rilascia un composto che riduce i sintomi delle vertigini. Essendo a lunga durata d'azione, può essere utilizzato per diversi giorni e quindi puoi evitare di prendere pillole che possono danneggiare il tuo stomaco se hai uno stomaco delicato. Questi cerotti possono essere trovati nel Front Office della nave o nel dipartimento medico.

Le crociere viaggiano

Trova un'attività

Se le vertigini non sono molto forti, un buon trucco è trovare un'attività che ti permetta di distrarti dal disagio. Che si tratti di guardare uno spettacolo, una demo o prendere una boccata d'aria fresca. La zona della hall, accanto al Front Office, è anche un buon posto dove stare se notiamo vertigini.

Prendi aria fresca

A volte il trucco più semplice è il più efficace: respirare la brezza marina guardando un punto all'orizzonte. Un momento di relax dal tuo balcone o su uno dei ponti esterni più bassi in altezza.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*