Viaggio a Roma con i bambini

Oggi le giovani famiglie viaggiano con i bambini e molti ritengono che non ci sia posto al mondo che non possa essere visitato con loro. È così? Ho i miei dubbi, ma ritengo che alcune destinazioni siano migliori di altre. Per esempio, Puoi viaggiare a Roma con i bambini?

La risposta è sì, anche se devi sederti e vedere cosa offre loro la città perché sono curiosi, è vero, ma la storia o l'arte potrebbero non interessarli molto. Pianificare. Questa è la parola quando si tratta viaggiare con i bambini.

Roma con i bambini

Roma è una delle grandi capitali d'Europa e ha secoli di storia che sono presenti in ogni angolo. Un amante della storia o delle meraviglie d'arte passeggiando per questa città, ma per quanto riguarda i più piccoli?

Abbiamo detto sopra che devi cuocere ed è così. Ai bambini non piacciono le lunghe code o le attese, quindi è consigliabile acquistare i biglietti in anticipo per evitare lunghe attese. La prima cosa, quindi, è conoscere il Colosseo. I biglietti sono disponibili online, ma se non li hai, l'ingresso sud del Foro o del Colle Palatino ha meno persone, quindi puoi approfittarne e acquistarlo qui.

Esistono molti tipi di visita guidatase puoi scegliere un tour per famiglie del Colosseo e del Foro. Le rovine di solito non deludono, tanto meno il Colosseo con la sua enorme maestosità. Lo adoreranno! Soprattutto se il tour li porta nel seminterrato o nelle parti più alte dove i panorami sono migliori.

Non l'abbiamo detto ma il Colosseo, il Foro e il Colle Palatino hanno tutti lo stesso biglietto quindi la visita continua qui, con altri ruderi. Se è una giornata di sole è tutto all'aperto, quindi è bellissimo. Fare le tre visite di seguito può essere estenuante quindi è consigliabile pranzare tra loro in modo che i bambini possano riposare.

Il Colosseo è molto completo ma il Foro è un insieme di rovine abbastanza disorganizzato e aperto all'immaginazione. Una buona idea è mostrare loro prima di viaggiare com'era il Forum secoli fa o scaricare quell'immagine sul tuo cellulare per poter giocare e confrontare. La conclusione migliore di questa tripla visita è terminare in cima al Colle Palatino da cui si ha una splendida vista degli altri due siti.

Tra il Colosseo e il Monumento a Vittorio Emanuele c'è una strada ampia e lunga. Passeggiando qui si possono vedere le rovine del Mercati di Traiano costruito intorno al 100 d.C. e dove operavano circa 150 negozi e uffici. Era un sito che dovrebbe essere qualcosa da vedere. Nelle vicinanze si trova anche il Circo Massimo.

Il Circo Massimo aveva luogo Corsa dei carri. Oggi la traccia principale è stata affondata in un terreno lungo e stretto. Con poca immaginazione si possono ricreare quelle magnifiche e rumorose gare nel miglior stile Ben-Hur. Inoltre, a volte qui si tengono degli eventi, quindi se è così, puoi venire e camminare.

Nelle vicinanze si trova anche un altro insieme di rovine: il Terme di Caracalla. Dovevano essere lussuosi, ma sono rimasti solo pochi muri in piedi e resti delle piscine con i loro mosaici. Le sorgenti termali erano enormi e distano solo 15 minuti a piedi dal Circo Massimo. Alla porta di solito c'è una bancarella che vende gelati, super buonissimi, quindi qui si può fare una "sosta tecnica" che i bambini apprezzeranno.

Questi bagni termali erano costruito dall'imperatore Caracalla nel 217 d.C.. Con la caduta di Roma, alla lunga, l'acquedotto che portava l'acqua si ruppe, il sito iniziò ad essere utilizzato dai senzatetto nel Medioevo, alcuni presero pietre per costruire case e, beh, è ​​sopravvissuto fino ai giorni nostri. La cosa buona è che ci sono segni ovunque che raccontano questa storia in modo che tu possa raccontarla pazientemente ai tuoi figli.

Inoltre, negli ultimi anni è stato introdotto un file tour di realtà virtuale. Il tour è audiovisivo e puoi vedere come erano i bagni al loro meglio. È indimenticabile per un bambino, non credi?

Penso che in fondo con questi luoghi l'antica Roma per bambini sia coperta. Se hai più tempo, puoi sempre noleggiare una bici e fare una passeggiata sulla via Appia o visitare un'elegante villa imperiale, ma con poco tempo o con bambini poco interessati agli antichi romani, questo basta. Ora devi passare a Roma cristiana e anche qui c'è molto da vedere quindi devi selezionare.

Puoi iniziare con il file Vaticano che è il cuore del cattolicesimo. Puoi andare nella piazza e passeggiare tra le bancarelle che la circondano oppure puoi fare un passo avanti e visitare i Musei Vaticani. Qui ci sono tesori da tutto il mondo e c'è il famoso Cappella Sistina. Si può camminare per ore e non conoscere mai tutto, è vero, ma non è una cattiva idea comprare il biglietto e fare la fila. Ci sono tour per bambini.

La Basilica di San Pietro Può chiudere la visita al Vaticano e una foto con la Guardia Svizzera può essere il miglior souvenir. Se i bambini hanno energia, puoi salire in cima alla cupola della chiesa e ammirare Roma. Un'altra cosa indimenticabile.

Prima o dopo il Vaticano puoi avvicinarti al Castel Sant'Angelo. Di fronte all'ingresso c'è un ponte decorato con statue. Questo castello era una fortezza papale e c'è un tunnel segreto che lo collega al Vaticano. Oggi un museo funziona e ha anche una terrazza all'aperto per avere una splendida vista su tutto. E per quanto riguarda il file Pantheon? Qui l'antica Roma incontra la Roma cristiana.

È uno degli edifici romani classici meglio conservati e risale al 120 d.C. L'interno è maestoso e la luce del sole o la pioggia filtra dal buco nel tetto, se sei sfortunato e piove il giorno della tua visita. Qui riposa Rafael quindi devi cercare e trovare la sua tomba prima di partire. Infine, fuori ci sono molti posti dove mangiare o bere qualcosa, quindi è un altro buon posto per riposare.

ovviamente Roma è una città piena di chiese. Se ho scoperto qualcosa, è che sono tutte belle e molte sono libere e sconosciute. Vicino al Foro ci sono due piccole e belle chiese, ma se vuoi qualcosa di più popolare c'è Santa Maria Maggiore con un mosaico artistico che toglie il fiato e un altro che può essere interessante è il piccolo Chiesa di Santa Maria in Cosmedin.

Qui è dove c'è la famosa Bocca della Verità, prima della costruzione della chiesa stessa. Lo puoi trovare vicino al Circo Massimo, in Plaza de la Boca de la Verdad. Se ai tuoi figli piace il macabro Una cripta deve essere nella lista di cosa visitare con i bambini a Roma. Puoi scegliere il file Cripta dei monaci Cappuccini, un sito con sei stanze piene di ossa e alcuni resti che sembrano mummificati.

La Villa Borghese e i suoi giardini, il Fontana di Trevi e possono essere incluse alcune escursioni in periferia. Ostia Antica, Scavi di Pompei o ulteriormente, Firenze, sono a portata di mano.

penso la pianificazione è essenziale quando si viaggia con i bambini Bene, puoi organizzare le migliori vacanze della loro vita dando loro esperienze. Non si tratta solo di camminare o vedere, ma di fare: andare in bicicletta sulla via Appia, giocare a fare il gladiatore al Colosseo, iscriversi a un corso di pizza o pasta ...

Non scappare per viaggiare con i bambini. Può essere bello.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*