6 visite imprescindibili nella città di Firenze

Firenze

Florence è un città piena di cultura, d'arte e di angoli da vedere. Un luogo dove ci vuole molto tempo per vedere tutti i luoghi di interesse che ha. Se non hai molti giorni, devi fare una lista di cose essenziali per non perderti in questa bellissima città, tra le quali ci saranno quelle di cui ti parleremo.

Questi luoghi imperdibili sono luoghi che tutti dovrebbero visitare se vanno al Firenze città, una delle più belle e artistiche di tutta Italia. In esso non ci annoieremo, e ci sono opere d'arte e musei in tutti i suoi angoli. Ma alcuni si distinguono sopra altri, quindi devono essere in cima alla lista per godersi i più importanti della città.

Santa Maria del Fiore

Firenze

Questa cattedrale medievale è un simbolo dell'arte del primo Rinascimento italiano e dell'arte gotica. Un emblema della città che si distingue per i famosi Cupola del Brunelleschi. Questa cupola è una delle più grandi opere in Europa dopo l'epoca romana ed è considerata la più grande cupola realizzata in muratura. Indubbiamente, sono molti quelli che si recano a Firenze per ammirare questa enorme opera nella bellissima cattedrale o duomo della città. È un'enorme cupola che ha una lanterna in cima alla quale si può accedere dall'interno della cupola. Questa grande cupola è alta 100 metri ed è una delle cose più importanti della tua città. Anche i dintorni di questa cattedrale sono molto animati.

Ponte Vecchio

Ponte Vecchio

El Ponte Vecchio è un ponte medievale, il più famoso di tutta Firenze, essendo anche il più antico ponte in pietra di tutta Europa. È uno dei luoghi più romantici della città, quindi la tua visita è essenziale. Fu un ponte che resistette alla seconda guerra mondiale e oggi nelle sue piccole bancarelle si trovano gioiellerie e oreficerie. Un tempo erano luoghi occupati dai macellai, ma quando i reali si trasferirono a Palazzo Pitti ne ordinarono la chiusura a causa del cattivo odore. Oggi queste bancarelle hanno un tocco molto più romantico. Scattare foto dall'esterno e visitare anche l'interno sono due cose da fare a Firenze.

Galleria dell'Accademia

Galleria dell'Academia

La Galleria dell'Accademia è uno dei musei più visitati della città, soprattutto perché al suo interno si trova il famoso David di Michelangelo. Un'opera di oltre cinque metri di altezza che ha fatto il giro del mondo. Questa statua è stata realizzata nel XVI secolo e rappresenta David poco prima di affrontare Golia. La statua è stata spostata in questo museo per proteggerla, poiché era all'aperto vicino al Ponte Vecchio. Possiamo fare un giro dell'intera galleria per vedere molte altre cose, come i vecchi strumenti.

Galleria degli Uffizi

Galería Uffizi

Se dobbiamo andare nei musei, in questa città ne diventeremo dipendenti, perché ce ne sono tanti. Se non abbiamo tempo di vederli tutti, l'essenziale, oltre a quello che abbiamo visto con David, è la Galleria degli Uffizi, la galleria d'arte più visitata da tutta Italia, che si trova anche in un antico palazzo di grande bellezza. All'interno possiamo trovare opere di Giotto, Boticcelli, Michelangelo, Raffaello o Leonardo Da Vinci. Ci sono anche statue e sculture della cultura greca e romana. Si consiglia sempre di prendere i biglietti in anticipo per non fare la fila per diverse ore all'arrivo e perdere così tempo importante per vedere la città.

Palazzo Vecchio

Palazzo Vecchio

The Old Palace si trova nel Piazza della Signoria. All'interno si trova il Museo dei Ragazzi, con opere di Michelangelo o Bronzino. Fu ribattezzato Palazzo Vecchio quando la corte si trasferì a Palazzo Pitti. Questo palazzo spicca con la sua grande torre ed è diventato un altro dei luoghi che tutti visitano. Devi anche vedere all'interno della famosa Sala Cinquecento, un'enorme sala dove si svolgono eventi e rappresentazioni.

Palazzo Pitti e Giardino di Boboli

Palazzo Pitti

Palazzo Pitti è un palazzo in stile rinascimentale a cui si è trasferita la corte, posta accanto al Ponte Vecchio. All'interno è possibile visitare diverse aree. C'è un Museo delle Carrozze, la Galleria d'Arte Moderna, la Galleria Palatina, il Museo degli Argenti, il Museo delle Porcellane o gli Appartamenti Reali. Come parte di Palazzo Pitti abbiamo anche i famosi giardini di Boboli. È una delle aree verdi più grandi della città, quindi avremo bisogno di un paio d'ore per visitarle e vedere il loro splendore. Vale la pena godersi questi giardini come una tregua dal trambusto della città e si possono acquistare i biglietti per vedere i giardini e le parti del palazzo.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*