Il Museo delle Cere, a Madrid

Se non ti piacciono i musei classici ma piuttosto quelli rari, originali, particolari, allora al tuo prossimo viaggio a Madrid non smettere di visitare il Museo delle cere. Chissà perché le figure artificiali di artisti, personaggi e politici generano tanto fascino.

Il museo si trova nella capitale spagnola, in una zona molto suggestiva, il Paseo de Recoletos, con interesse storico-artistico, quindi la visita è interessante ovunque la si guardi. Godere!

Museo delle cere

La storia ci dice che il museo è nato negli ultimi anni del governo franchista, nel 1972, dalla mano dell'allora Ministro dell'Informazione e del Turismo, Sánchez Bella. Per l'incarico erano state convocate squadre cinematografiche, per poter selezionare i personaggi e ricostruire scenari, ad esempio, e storici per le figure già legate alla storia spagnola e internazionale.

L'idea era di rappresentare il personalità illustri del cinema, del teatro, dello spettacolo in generale, ma anche il scienza, sport e storia. Così, gli sforzi di scultori, truccatori e specialisti in effetti speciali e guardaroba, decoratori e miniatori si sono riuniti per dare vita a quelle prime figure che hanno formato e fanno parte della collezione originale.

Oggi c'è 450 cifre da sapere e sicuramente ce ne saranno alcuni più di tuo gradimento rispetto ad altri. Possiamo dividere le 450 figure in diverse categorie: Arte e Scienza, Sport, Spettacolo, Bambini, Terrore e Storia.

Nel campo Per Bambini ci sono classici come Cappuccetto Rosso, ET, Johnny Deep nel suo personaggio da Pirati dei Caraibi e Bart Simpson, per esempio. Per quanto riguarda spettacolo están Leonardo Di Caprio, Marilyn Monroe, Justin Bieber, Tom Cruise o Dwayne Johnson, tra gli stranieri e tra gli spagnoli Plácido Domingo, Isabel Preysler, Sara Baras e Antonio Banderas. Aggiungi Sofía Vergara e avrai un buon numero di volti famosi.

per Sport il museo ha selezionato Cristiano Ronaldo, Rafael Nadal, Mireia Belmonte, Marc Márquez, Javier Fernádez e la squadra di calcio spagnola. Per la categoria di Terrore abbiamo i mostri e le creature che ci hanno sempre dato più o meno spavento: la creazione di Frankenstein, Pennywise (ora che è di gran moda grazie ai due film), il Dottor Knox e il Mannaro.

Una delle categorie che mi piace di più è quella di Storia perché i volti escono dai quadri più classici per dare forma e contorno a quei personaggi importanti della storia. C'è la figura di cera di Carlos V, quelli di Re Cattolici, Blas de Lezo, Napoleone, Cleopatra e Felipe VI per non scontrarsi con il presente.

Per la categoria di Scienza e arte gli eletti sono stati Miguel de Cervates, Margarta Salas, la ricreazione del 3 maggio sparatorie, un incontro letterario e il grande Pablo Picasso. Ma oltre a tutte le statue di cera, che sono il cuore del museo, l'istituzione offre molto di più. Ad esempio, oggi puoi partecipare a un Sessione di mentalismo di Pablo Raijenstein che, con Lorena Toré, scompiglia gli enigmi dietro alcune figure.

Queste "sessioni" sono solo per 20 persone e sono davvero speciali? Ti piace il film The Mentalist con Edward Norton? Bene, se vuoi ricreare ciò che la gente del diciannovesimo secolo sentiva in quegli strani spettacoli, questa è una buona opportunità. Visiterai il museo al buio, con torce elettriche e senza pubblico.oppure, per circa 80 minuti. Freddo! Questo settembre le date sono venerdì 13, sabato 14, venerdì 20 e sabato 21 e venerdì 27 e sabato 28 alle 21:10, in generale, anche se il sabato c'è un'altra funzione che si unisce alle 45:XNUMX pm

D'altra parte, il mese di ottobre porta anche il suo al museo: Halloween! Tra il 27 e il 31 ottobre in determinati momenti prenderanno vita alcuni dei personaggi più terrificanti. Anche lo spettacolo torna Spettacolo di Halloween, nella sala Multivision, con un favoloso remake di Thriller. Prenota il 27, 28 e 31 ottobre. Non dimenticare! E ancora di più, la notte del 31 dalle 8 alle 12 c'è un 2 x 1 all'ingresso generale.

Finora uno screenshot del meglio del museo. Ora un po 'di informazioni più specifiche. Come è organizzato il museo? In Piano principale hai la Galleria di Storia che include l'Impero Romano, i Visigoti, Al-Andalus, Austrias, Borbone e l'età contemporanea. Hai anche il file Galleria principale con la famiglia reale, le riprese del 3 maggio, il Sala di pittura, Quello del Navegantes, la Conquista del Perù e del Messico, certo Personaggi americani e tra molto di più, la figura di Felipe II, la Plaza de Toros, un settore di Far West, la Sagrada Cena e il Fantasy Corner.

El Treno del terrore include dungeon, ratti, squali, Jurassic Park, Star Wars e una taverna galattica, qualcosa della guerra del Vietnam e del La cupa caverna di PennywiLo so. Al piano rialzato del museo si trova il Crime Gallery con i famosi Freddy Krueger, l'Inquisizione ei suoi elementi di tortura, pericolosi banditi, famosi criminali e l'espresso dell'Andalusia. E al Primo Piano si trova la Sala Multivisione.

Come si arriva al museo? Bene, l'indirizzo esatto è Paseo de Recoletos 41 e puoi arrivarci in metro, treno, bicicletta o autobus. La linea 4 della metropolitana è la più diretta in quanto ha accesso dalla metropolitana stessa. La stazione ferroviaria più vicina è la stazione Cercanía de Recoletos e le linee di autobus 27, 14, 5, 45, 53 e 150 ti lasciano nella zona. La stazione 10 e Marqués de Ensenada 16 corrispondono al bicimad.

Quali sono gli orari del Museo delle Cere di Madrid? È aperto tutti i giorni dell'anno dal lunedì al venerdì dalle 10:2 alle 4:30 e dalle 8:10 alle 8:XNUMX, e il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle XNUMX:XNUMX alle XNUMX:XNUMX. Quanto costa l'ingresso? Per adulto, 21 euro, over 65 anni 14 euro, bambini da 4 a 12 anni, anche 14 euro, ma ci sono promozioni: online due persone, 32 euro, famiglia due adulti + due bambini, 53 euro, solo online e il biglietto per la seduta di Mentalism costa 18 euro.

I biglietti online devono essere stampati, ricordalo. Se invece la famiglia è numerosa o ci sono persone con disabilità c'è anche uno sconto e lo stesso se avete la tessera Giovani o la tessera ISIC. L'ingresso alle attrazioni Train of Terror, Multivision e Simulator è gratuito per i visitatori del museo, ma è soggetto a disponibilità.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*