Tipi di migrazioni

Tipi di migrazioni

Il diverso tipi di migrazioni seguire la scia delle origini dell'umanità dal desiderio imperioso di Vai avanti. È questo desiderio che ci ha resi la specie che è riuscita a colonizzare tutti gli angoli del mondo, al punto che ci sono persone che vivono anche nelle regioni vicine ai poli e quelle dei deserti.

Così, dall'inizio della nostra esistenza, abbiamo sostituito la nostra casa in un territorio con un altro; cioè, abbiamo migrato. Attualmente è qualcosa che facciamo se andiamo in viaggio in un paese e, poiché ci piace così tanto, decidiamo di restare e vivere. Ma, Sai quali tipi di migrazioni umane esistono?

Le migrazioni umane possono essere classificate in tre tipologie: secondo il tempo, secondo il carattere e secondo la loro destinazione. Vediamo ciascuno dei tipi di migrazioni separatamente per capirli meglio:

Tipi di migrazioni in base al tempo

Migrazioni umane in inverno

Questo tipo di migrazione è quella che avviene durante un periodo di tempo limitato, considerato di temporanea, così come quello che viene svolto in modo permanente, considerato come permanente. Vale la pena notare che le migrazioni umane temporanee sono quelle in cui il migrante tornerà al suo luogo di origine dopo un tempo determinato.

Tipi di migrazioni in base al carattere

A seconda di ciò che ci spinge a lasciare il nostro luogo di origine, il migrazione forzata, che come indica il nome, è quella in cui la persona è costretta a lasciare la propria terra per sopravvivere; o migrazione volontaria ovvero quando il migrante lascia la sua residenza di sua spontanea volontà.

Tipi di migrazioni in base alla destinazione

In questo tipo di migrazione differenziamo i file migrazione interna, che è quando la destinazione è nello stesso paese; o internazionale quando sei in un altro paese.

Perché emigriamo?

Ponte fuori città

Esseri umani cercano sempre un buon posto in cui vivere, indipendentemente dalla loro origine e dalla loro situazione economica. Negli ultimi anni l'immigrazione è diventata un tema di cui si parla quotidianamente: persone provenienti da paesi in via di sviluppo che attraversano lo stagno in cerca di cibo, lavoro e sicurezza. Molti di loro rischiano di perdere la vita, poiché tutti sanno che non sempre arrivano con il mezzo di trasporto più appropriato. Ma c'è molto che possono guadagnare; dopotutto, qualsiasi posto è meglio di un'area devastata dalla guerra.

D'altra parte, e come abbiamo detto prima, se qualcuno di noi va in viaggio, diciamo ad esempio, New York e si scopre che gli piace il tempo, le persone, il posto e che hanno anche la possibilità di trovare un lavoro, È probabile che considererai di vivere lì temporaneamente o, chissà, forse in modo permanente. Diventeremo immigrati per i newyorkesi ed emigranti nel nostro paese d'origine, ma sicuramente presto potremo vivere lì senza problemi.

Un altro motivo per cui dobbiamo emigrare è per catastrofi naturali, che si tratti di terremoti, inondazioni, siccità, ecc. Se vivi in ​​una zona in cui i disastri sono comuni, puoi aspettare che vengano costruiti edifici resistenti ad essi, ma questo può essere molto pericoloso, quindi spesso scegli di cercare una residenza più sicura in un'altra zona del mondo paese o un altro.

Conseguenze positive e negative dei tipi di migrazione

Conseguenze dell'emigrazione in aereo

Come tutti gli spostamenti, questo può avere conseguenze sia per il luogo di origine che per il luogo di destinazione.

Conseguenze positive

Tra tutte le conseguenze positive, si segnala che nel Paese di origine si riduce la pressione demografica sulle risorse e diminuisce la disoccupazione, oltre ad ipotizzare un sollievo per la sovrappopolazione; nel caso del paese di destinazione, c'è un ringiovanimento della popolazione, c'è più diversità di culture e della la produttività aumenta.

Conseguenze negative

Per il paese di origine, i più notevoli sono soprattutto il invecchiamento della popolazione e diminuzione delle entrate pubbliche. I giovani in età lavorativa sono i primi a decidere di partire, e questo pone un problema per il luogo di origine.

D'altra parte, il paese di destinazione dovrà affrontare a diminuzione dei salari in alcuni settori per lo sfruttamento lavorativo degli immigrati, che accettano di lavorare sodo per uno stipendio basso.

Curiosità sulla migrazione

Fotografia di una delle tante navi piene di migranti in arrivo dall'Europa

Oltre a quanto esposto finora, è interessante sapere che ci sono anche saldi migratori o saldi migratori, che è la differenza tra l'emigrazione (chi parte) e l'immigrazione (chi viene per restare). Quando l'immigrazione è maggiore dell'emigrazione, il saldo migratorio è considerato positivo e negativo altrimenti.

Il socialista Robert Owen (1771-1858), di origine gallese, progettò una città chiamata New Harmony, che doveva essere costruita nell'Indiana (Stati Uniti). L'idea era di fornire alloggio e lavoro agli immigrati, anche se alla fine non è stata realizzata. Nonostante tutto, ha dato vita a numerosi progetti che hanno visto la luce, soprattutto grazie al sostegno degli stessi immigrati. Tra tutti segnaliamo il città satellite (come a Maipú in Cile, Quezón nelle Filippine o la nuova città di Belen in Perù), il pianificazione delle città latinoamericane, O insediamento delle zone di confine con Haiti da parte della Repubblica Dominicana.

Speriamo di aver risolto i tuoi dubbi sulle migrazioni umane esistenti.

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

11 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1.   Maria suddetto

    Questo è molto interessante

  2.   fer suddetto

    corsa mm

  3.   Niki suddetto

    Ehi, sai quanti tipi di emigrazione ci sono?
    Dimmi

  4.   Niki suddetto

    Holi

  5.   ElianaRocioBenitez suddetto

    Grax ma non sono ancora riuscito a ottenere quello che volevo 🙁

    Di: ElianaRocioBenitez

  6.   ElianaRocioBenitez suddetto

    Ciao Niki

  7.   gabriele suddetto

    Non mi interessa molto di questo ma imparo

  8.   lola suddetto

    Non mi interessa niente di tutto questo e non riesco nemmeno a trovare quello che mi serve, ma adoro viaggiare

  9.   Lola suddetto

    Non mi interessa né trovo quello che cerco ma mi è piaciuto viaggiare: V

  10.   angelo suddetto

    quello che voglio non viene fuori perché noooo

  11.   Jose Mendoza suddetto

    Non trovo mai quello che voglio, non so dove sono