Guadalest

Guadalest è una delle città più belle e uniche del Provincia di Alicante. Si trova nella regione del Marina Baja, la cui capitale è Villajoyosa, ma manca di una costa. Al contrario, si trova su una collina e circondato dalle alture più importanti della zona come il Sierra de Aitana o di lo Xortà.

dichiarato Set storico-artistico nel 1974, Guadalest fa anche parte della rete di Le città più belle della Spagna. Dominato dal suo imponente castello, passeggiare per i suoi vicoli di case bianche e visitare i suoi musei vi regalerà un'esperienza unica. Se vuoi saperne di più Il Castell de Guadalest, poiché questa città è veramente chiamata, ti invitiamo a continuare a leggere.

Cosa vedere a Guadalest

Oltre a godere delle viste impressionanti offerte dal suo miradores, a Guadalest hai un interessante patrimonio monumentale e la possibilità di fare altre attività. Ti mostreremo cosa vedere nella città di Alicante.

Il castello di Guadalest

Chiamato anche castello di san jose, è un'antica fortezza musulmana dell'XI secolo. Arroccato nella parte più alta del paese, ebbe una grande importanza strategica durante il Medioevo. Tuttavia, due terremoti e conflitti come la Guerra d'Indipendenza hanno causato il suo stato attuale, quasi in rovina. Tuttavia, puoi ancora visitare i suoi resti.

La chiesa di Nostra Signora dell'Assunzione

Costruito nel XVIII secolo seguendo i canoni del baroccoInoltre ha subito danni che l'hanno costretta ad essere restaurata nel 1962 rimuovendone cupola e transetto. Dentro c'è un prezioso pala d'altare creato da ebanista Jose Maria Moya e il pittore David Pastor. Come indica il nome della chiesa, rappresenta l'Annunciazione e la vita di Gesù Cristo.

Il castello di Guadalest

Castello di Guadalest

La casa di Orduña

È il principale edificio nobile di Guadalest. Fu costruito dopo il terremoto del 1644 e prende il nome dalla famiglia Orduña, che governò la città per trecento anni. Attualmente è sede di a Museo municipale Espone mobili del XIX secolo, dipinti del XVIII secolo, collezioni di ceramiche, mappe, fotografie d'epoca e molte altre cose.

Prigione

Curiosamente, al piano terra del Municipio di Guadalest si può visitare anche un'antica prigione del XII secolo che ci porta a raccontarvi i musei locali perché ce n'è uno dedicato proprio agli strumenti di tortura medievali.

I musei di Guadalest

Insieme all'enorme bellezza di questa città di Alicante, rimarrai sorpreso dalla quantità di musei curiosi offerto al visitatore. Abbiamo già menzionato il Storico medievale, con i suoi inquietanti oggetti di tortura e anche quello di Casa Orduña. Ma ce ne sono altri ancora più sorprendenti.

Questo è il caso museo microgiant, in cui puoi vedere miniature sorprendenti. Ad esempio, "Le esecuzioni del due maggio" di Goya in un chicco di riso, un'arena costruita sulla testa di uno spillo o la Statua della Libertà all'interno della cruna di un ago. Sono tutte creazioni dell'artista Manuel Ussá, considerato uno dei migliori microminiaturisti al mondo.

Non meno curioso è il Museo di Betlemme e case delle bambole in cui si possono vedere tanti vecchi giocattoli e un presepe ecologico. E lo stesso si può dire di museo delle saliera e pepiera, che contiene più di ventimila pezzi, alcuni dei quali risalgono a 1800 anni fa.

D'altra parte, altrettanto bella è la Museo etnografico, che ricrea la vita degli abitanti della valle del Guadalest in passato. Costumi tipici, mobili e utensili di uso quotidiano compongono gli oggetti che vengono esposti in questo luogo.

Casa Orduña

Interno della casa Orduña

Infine, l' Collezione museale di veicoli storici Ti mostra 140 motociclette e auto d'epoca in una bellissima sala. Troverete anche qui molti altri pezzi del passato come macchine da cucire, telefoni, radio e persino macchine per il caffè.

Cosa fare nella città di Alicante

Oltre a visitare i suoi monumenti e musei, la città di Alicante è un luogo perfetto per il Escursionismo. Diversi percorsi partono dalle sue strade. Ad esempio, quello che sale a Vertice di Xortà passando per il Cerro de los Parados. O anche quello che porta a Castell de Castells.

Entrambi i percorsi condividono un itinerario fino al Loma del Blocón, ma poi si passa al Fontana di tasso, mentre l'altro raggiunge il già citato Castell de Castells, dove si può vedere il Area degli archi e le pitture rupestri di Pla de Petracos.

Cosa mangiare a Guadalest

Dopo questi intensi sentieri escursionistici, il tuo appetito sarà aumentato. Nella città della Comunità Valenciana ci sono ristoranti che offrono i loro piatti tipici.

Alcuni di loro sono i file riso con rape e fagioli, The peperoni ripieni, la coniglio ali oli e Verdure Al Forno. Più potente è il olleta de blat, che contiene grano, maiale, patate, cipolle, pomodori, cardi e fagioli, il tutto cotto in una pentola tradizionale.

A sua volta, la mincho è un tipo di pizza che ha verdure, pesce e sottaceti, mentre la palline di mais Assomigliano alle polpette, anche se non hanno carne ma patate cotte, pane e uova.

Vista di Guadalest

Guadalest

Come arrivare in città

Sebbene esista un file linea di autobus che raggiunge la città di Alicante, il modo migliore per arrivarci è in auto. Se viaggi da Benidorm oppure da Alcoy e Cocentaina, la strada da percorrere è la CV-70. D'altra parte, se viaggi da Altea, il percorso migliore è il CV-755.

Qual è il periodo migliore per visitare Guadalest

L'area di Guadalest ha un clima del tipo mediterraneo, con inverni miti ed estati calde. Tuttavia, poiché la città si trova a un'altitudine di quasi seicento metri ed è circondata da montagne, il tempo è leggermente diverso. Pertanto, i suoi inverni sono più freddi e le estati più piacevoli in termini di caldo.

Pertanto, il momento migliore per visitare Guadalest è l'estate. Inoltre, a metà agosto il loro feste in onore del Vergine dell'Assunzione, con cui la cittadina è ancora più animata.

In conclusione, Guadalest ha molto da offrirti. È una bellissima città arroccata su una scogliera e dominata dal suo castello e ha musei molto curiosi e paesaggi spettacolari. Se a tutto questo aggiungete una squisita gastronomia, avete tutti gli elementi per rendere meravigliosa la vostra visita.

 

Vuoi prenotare una guida?

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*