Cala d'oliu in Conil

Cala d'oliu in Conil

La Cala d'oliu in Conil Hè una di e belle spiagge chì sta cumuna in a pruvincia di Cádiz. Hè dunque appartene à u cusì chjamatu Costa di a Luz, chì abbraccia a costa sia di a pruvincia citata sia di di Huelva è chì hà una grande forza turistica.

Ancu s'ellu ùn hè micca a più grande spiaggia di a zona o quella cù i migliori servizii, hè una di e più belle. Tuttavia, avete una scelta. Perchè i quattordici chilometri di spiagge di a cità di Cadiz includenu quelli di i battelli, a Fontanilla, u chorrillo o Fonte del Gallo. Inoltre, avete altre cala cum'è quelli di u Roqueo o quelli di Roche. Accantu à l'ultime, c'era ancu una bella pineta chì hà patitu un terribili focu in u 2006. Ma, s'è vo vulete sapè più nantu à a Cala di l'Aceite in Conil, vi ricumandemu à cuntinuà à leghje.

Induve hè è cumu ghjunghje à Cala del Aceite ?

Vista panoramica di Cala del Aceite

Scogliere di Cala del Aceite in Conil de la Frontera

Questa bella cala si trova a periferia di Conil de la Frontera, vicinu à u portu di pesca di a cità. Per arrivà, pudete piglià a strada CA-308, chì abbanduneghja a rotonda di a pulizza. Dopu avè passatu u camping, pigliate a seconda surtita versu u portu.

Una volta passatu un ristorante, duvete turnà à manca è seguità una strada di terra. Allora girate à diritta è vi vene à u parcheghju di u Creek. Per falà à a sabbia ci hè una rampa è scale. Per quessa, si pò ghjunghje à a cala à pede pigliendu una corta caminata di solu un chilometru. Ma pudete ancu accede in vittura. Inoltre, tutta a strada hè perfettamenti indicata.

Per d 'altra banda, sè vo vulete allargà a vostra caminata è cuntemplà vedute spettaculari di a costa di Cadiz, pudete prufittà di u cusì chjamatu Sentiero Calas de Conil. Hè longu un chilometru è mezu è unisce u faru di Roche cù a zona induve si trova l'urbanizazione di u listessu nome. In u caminu, averete una bella vista di Cala del Aceite stessu, ma ancu di a Fuente del Gallo è ancu di Conil è u faru di Trafalgar.

Cumu hè a Cala del Aceite in Conil ?

U tramontu

Tramontu nantu à e spiagge di Conil de la Frontera

S’è s’attenta à cunnosce sta cala, truverete un bellu bancu di sabbia chì hè longu duicentocinquanta metri è largu vinticinque metri. Tuttavia, sti dimensioni pò varià, logica, sicondu a marea. ma hà sempre sabbia bianca è acque turchese turchese. Questi toni cuntrastate cù u culore rossu di i scoglii chì circundanu a spiaggia è ancu cù u vegetazione verde chì di ella

Hè orientatu à u sudu, induve u ventu di Levante soffia menu. Dunque, questu locu, vicinu à i scogli stessi è a so forma circular, a mantenenu prutetta. Cum'è ùn hè micca a zona di sabbia più impurtante in Conil de la Frontera, hà pochi servizii. Ma hà a pulizia è a surviglianza. Ancu in l'estiu, un bar di spiaggia apre induve pudete beie è manghjà. Una altra opzione hè di andà à u portu, induve ci sò parechji stabilimenti di ristorazione.

D 'altra banda, l'occupazione di a cala hè media. Iè, hè frecuentatu, ma ùn hè micca soprappulatu, salvu in i mesi di lugliu è d'aostu, quandu Conil riceve più turisti. E so acque anu a gonfiu moderatu. Sò, dunque, acque calme è ugualmente trasparenti. Questu li rende perfetti per pratica l'immersione è ancu cusì chì vi fate u bagnu cù i vostri figlioli.

Infine, ricumandemu di visità Cala del Aceite in Conil à u tramontu. U culore rossu di u tramontu hè cumminatu cù u culore simili di i scoglii è cù u turchese turchese di u mare, creendu una vista piena di bellezza è romantica. Ma, se ti piace Cala del Aceite, andate ancu à visità Conil. Hè per quessa chì vulemu ricumandemu ciò chì vede in sta bella cità di Cadiz.

Cosa vede à Conil de la Frontera?

Torre di Guzman

Torre de Guzmán, unu di i simboli di Conil

Conil hè una piccula cità in a pruvincia di Cádiz chì hà circa vinti duimila abitanti in tuttu u so termu municipale, ancu s'ellu d'estate pò ghjunghje à centu mila. Tuttavia, hè una di e cità più tipica è cun più charm di a costa di Cadiz.

Havi un spettaculu casco storicu di case bianche è patii adornati cù fiori chì si accede à traversu u Porta di a Villa. Questu hè statu custruitu à u principiu di u XVImu seculu è era unu di i quattru chì passavanu à traversu u vechju muru, di quale ùn ne resta micca assai. Ma in Calle Extramuros unu di i so anguli hè cunsirvatu.

Previous hè u Torre di Guzman, chì era u tributu à u castellu di Conil, avà sparitu. Hè di u XIVmu seculu, ancu s'ellu hà subitu parechji risturazioni. Attualmente, hè locu di mostra d'arte è hà un puntu d'infurmazione turistica. Ma, sopratuttu, pudete cullà à u tettu è gode di viste spettaculari di a costa di Cadiz.

Hè servitu ancu com'è prutezzione contru l'attacchi di i pirati. Per evitari questi, ci era ancu duie turri custieri chì sò cunsirvate. sò quelli di Castilnovo, cunfina cù Vejer de la Frontera, è di u porcu, à u cunfini cù Chiclana. Ugualmente bella hè quartiere di i piscadori, da quale pudete caminari finu à u piazza di mulinu, cusì chjamatu perchè unu hè cunsirvatu in questu. È, accantu, vi vede una piccula barca chì simbulizeghja u ligame trà a cità è u mare.

Per d 'altra banda, in Conil sò parechje dimore signuriali. Frà l'altri, si vede a casa di u Conte di e Cinque Turri. Ma altri custruzzioni civili sò ancu interessanti, cum'è u antica prigiò è u capitulari, tutti di u XVImu seculu. Inoltre, ùn impedisce micca di avvicinassi Piazza Spagna, un locu emblematicu di a cità è pienu d'animazione.

Chiesa di Santa Catalina

Vechja chjesa Santa Catalina

Tuttavia, parlendu di simboli di Conil, avemu da fà a chanca. A cità, inseme à l'altri di a costa di Cadiz cum'è Barbate o Tarifa, campava per un bellu pezzu da u pesca di tonnu rossu, à u puntu chì hè diventata una cultura sana. La Chanca hè un tamantu edifiziu di sette mila cinquecento metri quatratu custruitu in u XVImu seculu induve u pesciu hè statu tagliatu è salatu. Attualmente, digià restaurata, hè aduprata cum'è biblioteca, per mostre è cum'è sede, precisamente, di u Museu di a Tuna.

In quantu à u patrimoniu religiosu di Conil, vi cunsigliemu di visità u Chjesa di a Misericordia, induve si trova una scultura policroma di a Vergine Maria di u XVIIImu seculu. Tu avissi dinù andà à u Chjesa di e Virtù, custruita à u XVImu seculu è ind'è u quale si ponu vede sculture di Nostra Signora di e Virtù è Santa Catalina, copatrone di a cità, è ancu un altru di Cristu crucifissu datatu à u XVIImu seculu.

In u distrettu di a pesca hè u ermitage di u Spìritu Santu, custruitu in u XNUMXu seculu, è in El Colorado hè u Eremo di Nostra Signora Maria Ausiliatrice. È ricumandemu ancu di visità u cunventu Victoria.

Un caratteru assai diversu hà u Chjesa maiò di Conil o Santa Catalina. Perchè stu bellu tempiu mudejar di u XVu seculu, ricustruitu parechje volte, avà profanatu, hè diventatu un centru culturale. In questu, per quessa, pudete vede mostre è altri avvenimenti. Precisamente, in a piazza di Santa Catalina avete i curiosi Museu Municipale di Radici di Conile, di natura etnugrafica è cù più di nove centu pezzi chì eranu usati in u passatu da l'abitanti di a cità.

Cosa vede intornu à Conil ?

Vejer de la Frontera

Vista panoramica di Vejer de la Frontera

Una volta vi avemu parlatu di Cala del Aceite in Conil è ciò chì vede in sta bella cità di Cadiz, vi suggeriremu in qualchì locu vicinu à ella. À solu sedici chilometri avete Vejer de la Frontera, chì u vechju quartieru muratu hè insieme storicu artisticu. Duminata da u so imponente castellu custruitu in u XImu seculu è dichjarata munumentu naziunale, a cità hà ancu un patrimoniu religiosu interessante.

Highlights in lu chjesa di u Divinu Salvatore, un gioiellu gòticu mudejar custruitu annantu à una vechja moschea à a mità di u XVImu seculu. Vale ancu a vostra visita Ermitage di Nostra Signora di l'Olivu, custruita in u XVIIImu seculu, chì accoglie pitture di u pittore messicanu Ghjuvanni Strap.

Per d 'altra banda, à circa diciottu chilometri da Conil avete a cità di Chiclana di u cunfini. Hè una altra maraviglia monumentale in quale avete custruzzioni religiose cum'è u chjese di San Juan Bautista (un gioiellu di u neoclassicu di Cadiz) è San Sebastian, l'ermita di Santa Ana è Vera Cruz o u cunventu di Ghjesù Nazarenu.

In quantu à u so patrimoniu civile, hè ancu più spettaculare. spiccà in questu torri cum'è u Clock, custruita à u XVIIImu seculu nantu à una di l'arche d'accessu à a cità. Hè situatu in u Piazza principale, u spaziu architettonicu più impurtante di Chiclana, postu ch'ellu accoglie ancu altri munumenti cum'è a chjesa di San Ghjuvan Battista, digià mintuvata. Finalmente, pudete vede in a villa palazzi signorili cum'è quelli di u Conti di Torres è di u Conti di Pinar, tramindui di transizione trà u Baroccu è u Neoclassicu.

In cunclusioni, avemu spiegatu tuttu ciò chì avete bisognu di sapè Cala d'oliu in Conil. Ma avemu vulsutu ancu parlà cun voi di ciò chì vede in quella bella cità di a pruvincia di Cadice, è ancu in altre cità vicine cum'è Chiclana o Vejer. Ùn pensate micca chì anu abbastanza attrazioni per voi per visità?

Vulete riservà una guida?

U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*